Concerti Imperia Giovedì 27 ottobre 2005

Cento scatti dal Tenco

Quelle facce un po’ così è un celeberrimo che, lì da voi a Genova, ma anche nel resto dell'Europa che declina (così la chiamò, anni fa, il mio e vostro amico ) vuol dire soprattutto .

Da ieri, e per sempre, è invece il titolo di uno SPLENDIDO libro di foto in bianco e nero scattate, in 30 anni di , da , pubblicato da Rizzoli e venduto a 26 euretti, cioè a un prezzo più che politico per un volume che di foto ne contiene oltre 100, tutte bellissime e stampate in maniera .

Il libro non è un bilancio di 30 anni di Rassegna: sarebbe stato impossibile, dal ’74 a giovedì scorso sono passati 400 artisti e non sarebbe bastato un a contenerle (oppure sì, ma sarebbe costato una cifra esorbitante).

Invece, proprio con Paolo Conte in copertina (ma uno scatto originalissimo, perché l’avv. ha le mani sulle faccia. Come ha fatto il fotografo a beccàrlo così? Semplice: «Con un obiettivo da 400 mm». Semplice per un mago come lui, s’intende), il libro offre una carrellata di foto uniche, autentiche nel bianco e nero più ricco di colori che si sia mai visto da molto tempo a questa parte, e capace di restituire due temi cari a , che voialtri miei lettori ben conoscete perché altre volte ne ho parlato: il rigore etico del mestiere di musicista (e fotografo!), ma anche l’espiritu fraternal donde se puede structuràr la verdadera fraternidad humana, la mano calda y cordiàl de un amigo (lo disse l’immenso ricevendo il Premio Tenco nell’80, dopo un concerto indimenticabile: e non ha bisogno di traduzione, nevvero?). La dimostrazione pratica di questi due aspetti benissimo conciliabili, il senso del Beruf di ascendenza e quello del gozzoviglio, arriva invece dritto dalla cultura cortese del Cinquecento italiano ( , come ben sa il sempre-presente-che-il-cielo-lo-conservi-e-infatti-lo-conserva-e-lo-ha-pure-in-grande-simpatia ).

E come celebra, Che Coggiola, l’uscita del suo libro?
Ma rilasciando al vostro cronista mondano preferito una lunga, avvincente intervista, di cui riporto solo qualche virgolettato contenente alte dosi di sapiencia de Latinoamerica:

«Questo libro ha un prezzo contenuto. E’ una scelta del Club Tenco. Vogliamo infatti che raggiunga quanti più lettori possibili, in modo che si sappia che cosa è stata in grado di fare questa che chiamò una volta "banda di alpini"» (segue risata scrosciante del Che e di sua moglie, doña Graciela, e altro bicchiere dello spettacolo rosso di Langa “Eresia”, imbottigliato da , dalle vigne di Gigi e ).

«Il jazz è in bianco e nero, e il bianco e nero è più realistico del colore, che banalizza il dramma del b/n».

«Quando ascoltai Modugno che cantava “Nel blu dipinto di blu”, appena arrivato in Italia dall’Uruguay, ho pensato: questo è un genio, non vincerà mai. Rompeva ogni canzone della canzone italiana, da a Claudio Villa».

E molto altro, amici, tutto mangiando un risotto ai frutti di mare da concorso di gastronomia, una rollata di tacchino con spinaci e lardo di colonnata che soltanto l’”Eresia”, per niente eretica, poteva accompagnare e finire con pasticcini di Taggia annaffiati da un che è nettare degli dèi.
Il libro non contiene la cena e nemmeno le parole di saggezza anarchica del tupamaro Che Coggiola.
Ha però le sue foto meravigliose, e scritti assai importanti di Michele Serra, Riccardo Bertoncelli, Sergio S. Sacchi, Antonio Silva (el sègna sémper lü, sì!), Vincenzo Mollica.
Non bastasse, è curato dal poeta, scrittore, direttore artistico e giornalista Enrico de Angelis. Vedete un po’ se avete una scusa per non regalarlo a chi vi ama o voialtri, si spera, amate.

Nella foto: la copertina del libro

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film