Weekend Imperia Martedì 20 settembre 2005

Veder sorgere l'alba a Sanremo

Genova - E allora, è passata anche la Notte Bianca a .Purtroppo è finita, amici. Non so voi, lì a Genova, ma noialtri qui si è stati in giro fin verso le cinque del mattino di domenica scorsa (io), con buona parte di quei del , a guardare tutti e ciascuno gli eventi grandi, medi, piccolini offerti a costo zero dal Comune e inventati, non che diretti, dal mè amìs , che forse non leggerà quest’articolo perché se ne è già andato a , dove è direttore artistico di un megafestival che si chiama o’ scia’, cioè “il fiato”, ma anche “mio fiato, amore mio”. Lì ci sono tutti: da Claudio Baglioni a Anna Tatangelo (non ve la ricordate? Impossibile: www.annatatangelo.it !), da Marco Masini a un idolo dei nostri yesterdays, cioè il grande Gianni Togni.

A Sanremo, per la Notte Bianca, il cast era più normale – anche se un fuoriclasse c’era, cioè il bayanista russo , che ha suonato fino a tarda ora con il suo strumentino che pare una fisarmonica, suona come se, ma non è (bis memorabili dalle Nozze di Figaro e dal Barbiere di Siviglia). Però la bellezza della Notte Bianca, ve lo dico in modo che lo sappiate l’anno venturo, non sta in chi c’è e chi non c’è. Quello che conta è aver voglia di divertirsi e girare con le persone giuste. Io stavo, fra gli altri, con Enrico De Angelis, cioè uno che è amico fra gli altri di Gino Paoli e della Vanoni e ci ha pure scritto un , Roberto Coggiola, fotografo y encantador, amico del supremo e, dimenticandone moltissimi, del vostro concittadino Marco Spiccio, medico pianista genio. Con personaggi così, la notte non è piccola soltanto, ma minuscola; specie se, come a Sanremo, inizia a ritmo di tango, in piazza Colombo, e finisce, molte ore dopo, ascoltando , che canta O bella ciao.

Ma la Notte Bianca era iniziata nel pomeriggio, a , per la 17esima rassegna degli incisori liguri, organizzata dalla benemerita Associazione di cui mentelocale.it , presieduta dal vulcanico e capace di sfornare un catalogo con scritto introduttivo del me amìs (son tutti miei amici, lo so, amici) , con tanto di fine meditazione su un frammento di Paul Valéry a proposito dell’incisione.

L’incisione, quest’arte da sempre a mezza via fra ispirazione e tecnica, cara ad artisti sommi quali Dürer, il Parmigianino e, in anni recentissimi, , e Milly Giovanelli, direttrice artistica di un buffet degno della corte di Luigi XVI. E sì, perché non sarei un cronista come si deve se non parlassi di quel prosecco, di quegli insalatini e soprattutto della mitologica torta-al-cioccolato-di-Milly, che nessun artista può farsi sfuggire. Questo è il Ponente, lettori: svago, enogastronomia di qualità e soprattutto cultura!

Giovanni Choukhadarian

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Captain Marvel Di Anna Boden, Ryan Fleck Azione, Avventura, Fantastico U.S.A., 2019 Fai un tuffo negli anni Novanta, quando una guerra intergalattica tra due razze aliene coinvolge la Terra. Carol Danvers e uno sparuto gruppo di alleati vengono catapultati al centro del ciclone. Segui le sue avventure e scopri come è diventata... Guarda la scheda del film