Per una donna di Letizia Russo - Teatro Bloser - Genova

13/09/2018

Giovedì 14 marzo 2019

Ore 21:00

TERMINATO

Genova - con Sandra Zoccolan
di Letizia Russo
regia Manuel Renga
produzione ATIR 

Genova - OneBLoser porta sul piccolo palco di Piazza Marsala uno spettacolo che racconta qualcosa di ognuno di noi alle prese col malessere di questa società e di come sia difficile dire la verità, o semplicemente amare. Per una donna, testo di Letizia Russo, regia di Manuel Renga, con una bravissima Sandra Zoccolan in scena, è il monologo di una 45enne che annega nella normalità.

Genova - Vive la routine di un matrimonio senza scossoni né sussulti: giorni placidi, risvegli sereni, camicie da stirare, vacanze da programmare. Rituali affettuosi, come l’attendersi per cena o il resoconto di una giornata di lavoro. È questa la felicità? Aggrappata al passato, all’illusione che il tempo non passi e non trasformi le cose, una donna si accorge di poter incontrare il desiderio. Una crisi personale la costringe a mettere in discussione la propria vita. Ironia e sensualità, intelligenza e ambiguità. Per una donna è una polifonia di voci nevrotiche, tra flashforward e ripetizioni ossessive. La scena è un intrigo di fili elettrici o audio, matassa di problemi da sbrogliare. Sono viscere, arterie, connessioni fatue che c’illudono di dominare il set della vita proprio quando ne restiamo imbrigliati. Per non parlare dei fili invisibili che ci trattengono, e soffocano persino i nostri impulsi più candidi.

Una corona di dodici microfoni costituisce le pareti di una libertà fittizia, gabbia per una voce velleitaria, amplificata da effetti sonori da vertigine. Impossibile evadere da quel cerchio. E però Sandra Zoccolan ci fa di tutto. Bisbiglia, parla, canta, grida. Balla, sogna, fa l’amore. Lo spazio vitale, in fondo, è una categoria dello spirito.

La storia di un desiderio inaspettato che investe la vita di una quarantenne dalla vita normale, troppo normale. Sposata con un uomo che la rispetta e la ama, scopre con tremore che esiste la possibilità di vivere, per una volta nella vita, un momento di abbandono totale al desiderio per un'altra donna.
“Un luogo accogliente, una casa, regno di una quotidiana serenità per una donna, la protagonista di questa vicenda che si trova, ormai troppo spesso, a parlare con l’altra sé. Quattro mura che sanno tutto.
Argomento del discutere è una rottura, un varco che potrebbe crearsi nella sua vita, un’apertura al desiderio e alla vita pulsante di cui da troppo tempo non sente il profumo.

A irrompere nella vita è però un’altra donna; una donna di cui non sa nulla se non che le fa vibrare corpo e anima. Come può cambiare la vita della nostra protagonista “per una donna”? E soprattutto può cambiare o no? Quali sono i pro e i contro? Meglio segnarli tutti, scriverli, fare un calcolo preciso perché da questo calcolo dipende il futuro. E poi eventualmente bruciarli. Nella forma di un dialogo con se stessa, tanto semplice quanto estremamente profondo, si scava nell’animo di questa donna, si lascia andare, solo l’immaginazione, verso altri luoghi, altri mondi, altre sensazioni. Si immagina l’irrealizzabile.

Ma è così irrealizzabile questo incontro? Solo capendo quale delle due parti di sé avrà la meglio, la nostra protagonista potrà prendere una decisione.”    (Manuel Renga)

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/08/2019 alle ore 01:31.

Potrebbe interessarti anche: Dionisio Festival a Chiavari, rassegna teatrale con Preziosi e Michele Placido, fino al 28 agosto 2019 , Gaetano Triggiano - Real Illusion Tour 2019, 21 settembre 2019 , Scali a mare Pieve Ligure Art Festival 2019 con Odifreddi, Minella e Milani, fino al 5 settembre 2019 , We Will Rock You, fino al 13 novembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.