Festival delle Periferie 2018, tra concerti e aperitivi. Il programma - Villa Rossi Martini - Genova

27/05/2018

Fino a domenica 17 giugno 2018

Ore 18:00

© Pixabay

TERMINATO

Genova - Il Festival delle Periferie a Genova è alle porte, e quest'anno giunge alla sua 16ma edizione. Dopo il grande ritorno alle origini del 2017, sarà di nuovo il Parco di Villa Rossi a Sestri Ponente ad accogliere la rassegna di tre giorni, da venerdì 15 a domenica 17 giugno 2018. Le serate saranno tematiche: il venerdì è dedicato alle varie sfumature della scena punk e hardcore, il sabato un cast più vicino al mondo indie e alternative, infine la Black Sunday, dedicata alle sonorità hard & heavy. Si cerca, così, di dare spazio tanto a band emergenti quanto a realtà già consolidate, allo scopo di rendere il Festival delle Periferie una vetrina per la scena musicale di Genova e dintorni, comprese le vicine riviere di levante e ponente. Ora un'occhiata al programma di questa tre giorni, a ingresso gratuito.

Genova - Headliner delle serate saranno venerdì 15 i savonesi Motel Transylvania con il loro torrenziale psychobilly, sabato 16 giugno i Technoir con il loro soul elettronico sempre più apprezzato anche fuori dai confini cittadini ed infine domenica 17 Trevor & The Wolves, nome storico della scena metal ligure. Ad affiancare questi tre nomi ci saranno quasi venti band, comprese le due vincitrici della rassegna Wanted Primo Maggio e una scelta in collaborazione col festival Acmè di Sarzana.

Genova - Si partirà dalle 18 con un programma preserale molto ricco, che si può accompagnare con un aperitivo nel giardino o una cena all'angolo ristoro. La cucina aprirà alla stessa ora e il menù prevederà anche alcuni piatti tipici liguri, oltre ai consueti hot dog e salsicce. Confermata la selezione di birre artigianali provenienti dal birrificio Henquet di Ovada, che si andrà ad aggiungere a bibite, gelati e caffè del nostro bar. Chi vuole staccare qualche minuto dalla musica potrà fare due passi tra le bancarelle di artigianato: vestiti, bigiotteria, oggettistica, stampe, e godere appieno del meraviglioso parco di Villa Rossi. Ma il pubblico non sarà solo quello presente nel parco: grazie alla diretta video in streaming sarà possibile seguire quello che succede sul palco anche tramite YouTube e Facebook.

Venerdì 15 giugno: Friday, I’m in Punk

Il punk e l'hardcore sono generi musicali che si sono sempre mossi nel panorama underground e delle sottoculture giovanili, Genova non fa eccezione in tal senso, con un brulicante sottobosco di band, concerti nei locali e negli storici centri sociali, distro, negozi dedicati e collezionisti di dischi. Negli ultimi anni, Genova è tornata ad essere una città di riferimento per il genere e mai come quest'anno sono nate band e concerti organizzati nei più svariati modi e sempre con pochi mezzi, secondo l'etica del "DIY" (fare da sé). Per questo, a 41 anni dalla nascita del Punk, Metrodora ha deciso di dedicarvi una serata intera, selezionando alcune delle migliori band del panorama Ligure Ad inaugurare il festival saranno l’anarco punk animalista dei Fel-D1, il pop-punk dei giovani Seventy-5 e il garage de L’Eesperimento del Dottor K (nuovo progetto di Dario Gaggero, già voce degli Snake Oil Ltd. e -in tempi storici- Formiche Atomiche).

Dopo la pausa si proseguirà con tre band nelle cui formazioni militano diversi esponenti della scena punk e hardcore cittadina di ieri e di oggi: l’hardcore dei Neuvegramme e il punk ramoneggiante dei Goonies, nome ormai storico, a cui seguirà l’hardcore anni ‘80 dei Losers Parade. Si chiuderà con lo psychobilly dei Motel Transylvania.

Sabato 16 giugno: Stranger Saturday

Si comincia con il grintoso rock dei Katiusha, quartetto alt-rock con voce femminile già visto al festival pochi anni fa, quindi il techno-pop surreale de Lo Sceriffo Lobo, duo con un nuovo disco uscito da pochi mesi e con numerosi concerti all’attivo, e la psichedelia degli strumentali DHVANI, trio che vede alla chitarra Alessio Caorsi (chitarrista nelle band di Bobby Soul e con i progressivi Fungus). Dopo una pausa si riprende con Dalo, it-pop su La Clinica Dischi, e i due vincitori di Wanted Primo Maggio: il crossover dei Tribù Locale e l’alternative rock dei Diatomea.

La sera si concluderà con il ritorno dei Technoir, che dalla loro ultima apparizione al festival hanno conquistato con il loro soul elettronico gli organizzatori del prestigioso festival torinese Jazz:Refound e il producer Godblesscomputer, con il quale sono freschi di collaborazione.

Domenica 17 giugno: Black Sunday

Lo stoner dei Kurt Russhell, band molto attiva nella scena musicale cittadina, e il thrash dei Perseverance inaugureranno la terza e ultima serata, seguiti dalle distorte sonorità sludge dei Naat. Seguirà lo stoner dei Black Elephant (attualmente nel catalogo di un’etichetta d’oltreoceano), l’interessante mix tra doom e sonorità hawaiane dei CAMBRIAN (che dopo il nostro festival saranno ospiti del Solo Macello festival al Magnolia di Milano) e si chiuderà con il roccioso hard rock di Trevor & The Wolves, band guidata dallo storico frontman dei Sadist.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 17/11/2018 alle ore 08:30.

Potrebbe interessarti anche: Claudio Baglioni in concerto a Genova, dal 9 aprile al 10 aprile 2019 , Un Concerto per Genova con Morgan, Ex-Otago e tanti altri ospiti, fino al 18 novembre 2018 , Le Strade del Suono 2018: i concerti in programma, fino al 2 dicembre 2018 , Subsonica in concerto a Genova: 8 Tour, 16 febbraio 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Chesil Beach Il segreto di una notte Di Dominic Cooke Drammatico 2017 In Inghilterra, secondo Philip Larkin, "i rapporti sessuali incominciarono nel millenovecentosessantatre", "tra la fine del bando a "Lady Chatterley" e il primo ellepi dei Beatles". La giovane coppia protagonista del film (tratto dal romanzo di lan McEwan)... Guarda la scheda del film