Trekking alla scoperta dell'Acquedotto Storico di Genova - Partenza da Porto Antico (Ufficio Iat) - Genova

09/10/2017

Domenica 22 ottobre 2017

Ore 09:15

© Facebook.com/Genovaturismo

TERMINATO

Genova - L’acquedotto storico di Genova è una struttura imponente, edificata per rifornire d’acqua la città all’inizio del 1200 e successivamente ampliato e migliorato, fino alla metà del 1600. Oggi rappresenta un itinerario escursionistico interessante sia dal punto di vista storico che naturalistico.

Genova - Appuntamento per scoprirlo domenica 22 ottobre, con partanza alle ore 9.15 dall'Ufficio Iat del Porto Antico, Palazzina Santa Maria. L’escursione guidata percorre il tratto da Molassana a Staglieno, attraversando gran parte dell’antico tracciato tra antichi orti, boschi misti e vallette nascoste ed arrivando ai grandi ponti-sifoni Geirato e Staglieno, veri capolavori ingegneristici dell’epoca. Evento a cura di Genova Turismo.

Genova - L'Acquedotto storico di Genova venne costruito in età romana a partire dal fondovalle del giro del Fullo, tra Molassana e Prato e in età medievale venne ulteriormente ampliato ad una quota più alta (circa 50 metri), così da poter raggiungere, grazie alla maggiore pendenza, i quartieri occidentali della città. L’acquedotto funzionò fino a metà Ottocento ma la sua acqua arrivava sino al quartiere del Molo ancora nel 1951. Parte dei suoi 40 chilometri sono scomparsi col crescere della città ma restano lunghi tratti pianeggianti percorribili a piedi e in bici, fra le case e gli orti dei vecchi borghi della val Bisagno.

Lunghezza totale del percorso 10 km, per una durata di 5 ore circa; prevista una breve sosta per pranzo al sacco. Difficoltà: L’escursione ha un andamento per la maggior parte pianeggiante, escluso alcuni tratti di salita e discesa (dislivello 50m). E’ previsto un breve tratto su terreno accidentato. Si richiede una buona capacità di camminare in ambiente naturale. Necessarie scarpe e abbigliamento da trekking.

Costo: intero 16 euro; bambini 0-6 anni gratis. Il biglietto della visita non comprende il biglietto bus AMT obbligatorio per maggiori di 1,5 m di altezza, da acquistare autonomamente al costo di 1.50 euro a tratta. I biglietti Amt sono disponibili anche presso lo IAT. La partenza del tour è alle ore 9.15 dall'Ufficio Iat del Porto Antico, Palazzina Santa Maria (presentarsi almeno 15 minuti prima della partenza). L’escursione terminerà in via Delle Ginestre, e il tour si effettuerà in lingua italiana e inglese.

I biglietti sono acquistabili presso l'Ufficio d’Informazione Turistica di via Garibaldi 12r e non sono rimborsabili oppure online sul sito di Visitgenoa. Se il servizio non sarà confermato, i partecipanti potranno avere la possibilità di ricalendarizzare la visita in altra data oppure di effettuare uno degli altri tour a scelta tra Walking Tour o il tour dei Palazzi dei Rolli "Le splendide dimore genovesi del '500". In caso di cancellazione verrà inviata una mail entro le ore 10 del giorno precedente al tour.

Il servizio è subordinato al raggiungimento del numero minimo di 9 partecipanti e alle condizioni meteo. Il gruppo sarà composto da un massimo di 25 partecipanti, bambini compresi.
Info: 010 5572903; info@visitgenoa.it; www.visitgenoa.it/acquedotto-storico.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 20/08/2018 alle ore 12:39.

Potrebbe interessarti anche: Castello D'Albertis Fuoriorario per le sere d'estate, aperture prolungate, fino al 13 settembre 2018 , Palazzo San Giorgio: aperture straordinarie con visite guidate. Le date, fino al 1 dicembre 2018 , A Genova torna la Maratona: 42 km per le vie della città. Data e iscrizioni, 2 dicembre 2018 , Weekend a San Fruttuoso: visite all'Abbazia e al Parco di Portofino fino all'autunno, fino al 28 ottobre 2018

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Darkest Minds Di Jennifer Yuh Nelson Fantascienza U.S.A., 2018 Dopo che una malattia sconosciuta ha ucciso il 98% dei bambini, il 2% dei sopravvissuti sviluppa misteriosamente dei superpoteri. Proprio a causa delle loro straordinarie abilità, i ragazzi vengono dichiarati una minaccia dal governo e rinchiusi in campi... Guarda la scheda del film