Al Goa Boa Festival 2017, Ky‑Mani Marley in concerto - Arena del Mare - Genova

25/05/2017

Martedì 11 luglio 2017

Ore 19:30

© facebook.com/kymanimarley/photos

TERMINATO

Genova - Figlio di Bob Marley e di Anita Belnavis, campionessa giamaicana di ping pong, Ky.mani Marley, più che le orme del padre segue quelle della madre, con la quale, all’età di sette anni, lascia la Giamaica per trasferirsi a Miami. Gioca a calcio e a football americano. Sarà Anita a spingere l’oramai teenager Ky-Mani verso la musica, facendogli prendere lezioni di piano e chitarra. Ky.mani Marley suona anche la tromba nella banda del liceo.

Genova - Piano piano fa capolino la consapevolezza del proprio talento musicale e durante l’adolescenza si avvicina al mondo del rap e del djing. Nei primi anni '90 arriva così il suo primo singolo, Unnecessary badness. Nel 1996 il ventenne Ky-Many firma il suo primo contratto discografico con la Shang Records che dà alle stampe l’album Like father like son e alcuni singoli, tra cui Dear dad, che balza in cima alla British Reggae Chart.

Genova - Non passa neanche un anno che Ky.mani Marley si ritrova a collaborare con Pras dei Fugees. Anno fortunato il 1997, perchè Ky.mani Marley entra far parte della scuderia Gee Street/V2 Records, dove troviamo già P.M. Dawn, con la quale realizza il singolo Gotta be movin’ on up. Infine duetta con Shaggy in Thank you Lord. Continuano le collaborazioni Alborosie e le uscite discografiche, fino ad arrivare al già citato Conversations, in collaborazione conGentleman, top german reggae artist,che ne conferma stile e ispirazione.

Non soltanto musicista, Ky.mani Marley fa il suo esordio come attore nel 2002 nel film Shottas,di Cess Silvera. Nel giro di un paio di anni altri due film: One love ed Heaven. Il suo nome significa viaggiatore avventuroso, e di avventure Ky.mani Marley ne ha vissute molte, come si può leggere nella sua autobiografia, Dear dad. Una storia fatta di mille difficoltà, dalla quale è riuscito abilmente a riscattarsi, ma che non ha scordato. È stato infatti premiato dal Principe Alberto II della Monaco Foundation al Better World Awards, per le attività umanitarie della sua organizzazione no-profit (Loaf – Love Over All Foundation). Quando Redemption song da canzone diventa stile e attitudine di vita.

Sul palco del Goa Boa Festival 2017 nella serata di martedì 11 giugno anche Luciano, Sugar Cane Experience, Sensi Star, Dj Lock. Orario apertura porte/cancelli: ore 18. Live dalle ore 19.30.

Info riduzioni per disabili e bambini:

  • Ingresso gratuito bambini fino ai 10 anni.
  • Ingresso disabili 1 biglietto intero + 1 omaggio per l'accompagnatore. Inviare mail di richiesta a goaboa.info@gmail.com - oggetto Accesso disabili

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 20/06/2019 alle ore 01:02.

Approfondisci con: Goa Boa 2017 a Genova: programma concerti, biglietti e info ,

Potrebbe interessarti anche: J-Ax + Articolo 31, 12 luglio 2019 , Giorgia, 2 luglio 2019 , Sette anni di Giardini Luzzati: il programma tra concerti ed eventi, fino al 11 luglio 2019 , Bocca de Mà: serate solidali a Boccadasse tra Enzo Paci, Trilli e De André, dal 21 giugno al 24 giugno 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.