Il mercante di Venezia di Shakespeare, con Franco Branciaroli - Genova

Il mercante di Venezia di Shakespeare, con Franco Branciaroli - Teatro Ivo Chiesa - Genova

13/09/2022

Fino a domenica 27 novembre 2022

Ore 19:30, 20:30, 16:00

Genova - Franco Branciaroli, uno dei grandi protagonisti del teatro italiano, veste per la prima volta i panni di Shylock ne Il mercante di Venezia shakespeariano, diretto da Paolo Valerio. Lo spettacolo è in scena da giovedì 24 a domenica 27 novembre 2022 al Teatro Ivo Chiesa«Lo spettacolo diretto da Valerio è ben fatto e senza fronzoli, con un Branciaroli efficace che dà prova di misura e talento raffinati». Sipario.it.

Genova - Il mercante di Venezia è un testo spietato, contraddittorio: può suonare intriso di antisemitismo, ma è uno spaccato sui dislivelli sociali, sugli odii religiosi, le frustrazioni, i conflitti della diversità. Nella messinscena diretta da Paolo Valerio, a guida di una numerosa compagnia, c’è Franco Branciaroli, uno dei grandi mattatori della scena italiana. Suo il personaggio di Shylock, ebreo e usuraio, fra i più interessanti e complessi del repertorio shakespeariano e della drammaturgia di ogni tempo.

Genova - La storia è nota: Antonio, ricco mercante, chiede per conto dell’amico Bassanio un prestito a Shylock, facendo egli stesso da garante. Shylock, che cova risentimento e ricambia il disprezzo che Antonio gli ha sempre dimostrato con altro disprezzo, concede il prestito a patto che, se la cifra non fosse saldata, la garanzia non consista in altri beni, ma in una preziosissima libbra della «bella carne» vicina al cuore di Antonio. I due sottoscrivono questa folle condizione.

Come spesso accade nei testi di Shakespeare, anche ne Il mercante di Venezia la linea narrativa si dirama, le trame si moltiplicano e si intrecciano attorno a quella che può sembrare “principale”: Bassanio, grazie al prestito, può competere (e vincere) per la mano della gentile Porzia, nobile di titolo e di cuore; Jessica, figlia di Shylock, fugge con un “gentile” tradendo le aspettative del padre che odia i cristiani (e ne è odiato) e pretendeva da lei un matrimonio ebraico. Intanto, gli affari andati male impediscono ad Antonio di saldare il debito e Shylock vuole far valere la folle clausola con intransigente crudeltà. A rimediare ai “disastri” sarà un intelligente stratagemma proprio della giovane Porzia. Shakespeare è un bacino di argomenti brucianti che attraversano il tempo: riguardano gli uomini, la loro natura, le loro relazioni, i rapporti di potere… Durata dello spettacolo: 2 ore e 40 minuti con intervallo.

Produzione: Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Centro Teatrale Bresciano, Teatro de Gli Incamminati
Traduzione: Masolino d'Amico
Adattamento e regia: Paolo Valerio
Interpreti: Franco Branciaroli, Piergiorgio Fasolo, Francesco Migliaccio e con Emanuele Fortunati, Stefano Scandaletti, Lorenzo Guadalupi, Giulio Cancelli, Valentina Violo, Dalila Reas, Mauro Malinverno, Mersila Sokoli
Scene: Marta Crisolini Malatesta
Costumi: Stefano Nicolao
Musiche: Antonio Di Pofi
Movimenti di scena: Monica Codena
Luci: Gigi Saccomandi.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 30/11/2022 alle ore 11:07.

Potrebbe interessarti anche: Un Ballo in Maschera, dal 27 gennaio al 5 febbraio 2023 , Tosca, dal 24 febbraio al 5 marzo 2023 , Norma, dal 2 maggio al 11 maggio 2023 , Don Pasquale, dal 6 giugno al 11 giugno 2023

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.