Israel landscape, la mostra collettiva a Villa Croce - Genova

Israel landscape, la mostra collettiva a Villa Croce - Museo di Villa Croce - Genova

10/05/2022

Fino a giovedì 30 giugno 2022

CalendarioDate, orari e biglietti

Genova - Martedì 10 maggio fino a giovedì 30 giugno 2022 è visitabile, al Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce, la mostra Israel landscape curata da Ermanno Tedeschi e da Vera Pilpoul e presentata per la prima volta lo scorso anno alla Fiera Arte in Nuvola di Roma, dove Israele era il Paese ospite. L'esposizione è aperta al pubblico da martedì a venerdì (orario 11-18), il sabato e la domenica dalle 12 alle 19 (ingresso in base alle normative anticovid vigenti; per informazioni sui biglietti, contattare il numero 010 580069 oppure scrivere a questa e-mail). La rassegna si propone di far conoscere il paese attraverso il suo paesaggio rappresentato nelle opere di alcuni artisti, selezionati in collaborazione con Maya Katzir, responsabile dell’ufficio cultura dell’Ambasciata d’Israele in Italia.

Genova - Il paesaggio è geografico, sociale, umano. È lo spazio in cui l’uomo vive e con cui si relaziona. Da sempre importante crocevia commerciale e culturale, in Israele le tre grandi religioni monoteiste si incontrano, si scontrano e si sovrappongono. Punto di incontro tra Medio Oriente e Occidente forgiando lo stile e i costumi di un popolo eterogeneo composto prevalentemente da immigrati, in Israele l’espressione creativa prende vita dalla commistione di diverse culture, dalle abitudini e dalla storia, ed è proprio questo il punto di maggiore forza dell’arte locale, che presenta da un lato una ricerca legata alla tradizione e dall’altro uno sperimentalismo poliedrico.

Genova - È bene, però, non confondere l’arte israeliana con l'arte religiosa. L'arte israeliana nasce ancor prima dello stato, l’Accademia dell’Arte e dei mestieri Bezalel a Gerusalemme viene fondata nel 1906 con l’intento di dare forma alla cultura di un paese che sta per nascere. Gli artisti presenti in mostra sono israeliani di nascita ma anche di adozione, provengono da paesi diversi, decisi a vivere e realizzare la propria arte in una terra che meglio di ogni altra rappresenta un importante luogo di aggregazione e incontro. Le tecniche utilizzate sono le più diverse e spaziano dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al ricamo, dalla videoarte al disegno. 

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/05/2022 alle ore 06:59.

Potrebbe interessarti anche: Superbarocco: La forma della meraviglia. Capolavori a Genova tra 1600 e 1750, la mostra, fino al 10 luglio 2022 , A Palazzo della Meridiana Barocco Segreto. Arte genovese dalle collezioni private, fino al 10 luglio 2022 , Utopia a Castello D'Albertis, mostra internazionale di illustratori contemporanei, fino al 2 luglio 2022 , Genova Sessanta. Arti visive, architettura e società: la mostra a Palazzo Reale, fino al 31 luglio 2022

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.