Serafino Ripamonti presenta online I Ragni di Lecco. Una storia per immagini - Genova

Serafino Ripamonti presenta online I Ragni di Lecco. Una storia per immagini - Evento online - Genova

01/05/2021

Venerdì 14 maggio 2021

Ore 21:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Genova - Venerdì 14 maggio 2021, alle 21, tiene la videoconferenza con Serafino Ripamonti, autore del libro dedicato alla storia dei Ragni di Lecco, il più prestigioso e antico gruppo italiano di scalatori. È dedicato a tutti gli appassionati di montagna l'evento che la sezione ULE del CAI organizza per raccontare le storia dei Ragni, fatta di incredibili avventure fra le montagne più difficili del mondo. Per partecipare è sufficiente digitare sul link di Google Meet disponibile nella home page del sito caiulegenova.it.

Genova - I Ragni di Lecco (o Ragni della Grignetta) sono uno dei più celebri gruppi alpinistici italiani, rappresentati dall’inconfondibile icona del maglione rosso con il simbolo del ragno a sette zampe. Nelle loro fila possono vantare scalatori entrati nel mito dell’alpinismo a livello internazionale quali Riccardo Cassin, Carlo Mauri o Casimiro Ferrari e grandi talenti del giorno d’oggi, come Matteo Della Bordella.

Genova - In oltre 70 anni di attività i Ragni sono stati protagonisti di ascensioni straordinarie, dalla conquista del Gasherbrum IV, in Himalaya, alla prima salita dello sperone sud del McKinley, la vetta più alta del Nord America, senza dimenticare la parete ovest del Cerro Torre, in Patagonia e svariate altre imprese che arrivano fino ai giorni nostri. A raccontare al pubblico genovese questa saga è Serafino Ripamonti giornalista, alpinista, nonché autore del libro I Ragni di Lecco - Una storia per immagini, pubblicato lo scorso anno da Rizzoli.

Ripamonti, lecchese di origine ed egli stesso membro dei Ragni, da diversi anni vive a Genova e ci tiene a sottolineare la vicinanza fra la tradizione alpinistica del capoluogo ligure e quella da cui provengono i famosi Maglioni Rossi: "A Genova come a Lecco, la passione per l’escursionismo e l’alpinismo è ampiamente diffusa e radicata. È un’affinità che nasce dal comune passato di città industriali, quando, soprattutto per le classi popolari, la montagna rappresentava l’opportunità più economica e a portata di mano per utilizzare il tempo del dopolavoro".

Continua l’autore: "Quella organizzata con il CAI ULE è la prima presentazione del Libro che faccio a Genova e sono davvero felice di poter finalmente raccontare questa grande storia ai miei concittadini, sapendo che anche loro condividono la medesima passione dell’andar per montagne, piccole o grandi, facili o difficili che siano".

"Il nostro sodalizio è sempre attento alla proposta di iniziative culturali che riguardano la montagna - conclude Franco Agostini, presidente del CAI ULE - Sarà sicuramente una serata ricca di stimoli interessanti e che ci porterà lontano con l’immaginazione e con gli occhi, visto che l’autore accompagnerà il suo racconto con la proiezione di molte delle splendide fotografie storiche che arricchiscono il volume. Speriamo che questo viaggio virtuale fra le vette del mondo sia di buon auspicio e di poter presto tornare a raggiungere, senza limitazioni, i luoghi che tanto amiamo".

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/06/2021 alle ore 06:35.

Potrebbe interessarti anche: Festival della Comunicazione di Camogli 2021, dal 9 settembre al 12 settembre 2021 , La congiura del Fiesco di Genova, due incontri legati allo spettacolo, fino al 29 giugno 2021 , Torneo di Cirulla ai Giardini Luzzati, fino al 28 giugno 2021 , Federica Amadori presenta Gioca con tuo padre, 25 giugno 2021

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.