Rea Palus Race 2021 a Rapallo, la corsa a ostacoli nel Tigullio - Genova

CalendarioDate, orari e biglietti

Genova - La Sporteventi SSDRL, società organizzatrice della Rea Palus Race, a seguito di numerosi incontri con l’amministrazione comunale rapallese, dopo aver svolto congiuntamente approfondite analisi e tentato di apportare le necessarie modifiche all’evento, ha ritenuto opportuno scegliere per l’evento di marzo una location diversa che permetta il pieno rispetto di tutte le prescrizioni contenute nell’ultimo D.p.c.m. In particolare gli aspetti più critici nell’organizzazione della manifestazione riguardano l’impossibilità di garantire la prescritta assenza di pubblico. L’amministrazione comunale ha tuttavia preso l’impegno, qualora la situazione sanitaria lo permetta, di realizzare in futuro una ulteriore tappa della manifestazione nuovamente a Rapallo.

Genova - Si avvicina a grandi passi la data del 20 marzo, coincidente con la quinta edizione della Rea Palus Race, una delle prove più famose nel variegato mondo delle corse a ostacoli. In pochissimi anni la gara ligure è diventata un riferimento assoluto che richiama atleti da ogni parte d’Italia e non solo. Lo staff organizzativo ha già "prenotato" una data in ottobre per un eventuale recupero, ma è un’evenienza che non si vuole prendere in considerazione proprio perché andare in scena il 20 marzo sarebbe anche un’ulteriore dimostrazione che si può gareggiare, che si può fare sport in assoluta sicurezza, naturalmente nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Genova - Dal punto di vista tecnico, la gara di Rapallo non si discosterà dal suo passato: i concorrenti, divisi nelle categorie agonistiche Elite e Wild (cancellata per quest’anno la categoria Open) affrontano un percorso di 10 km circa con partenza e arrivo alla Rotonda Marconi, trovandosi di fronte a 21 ostacoli naturali e artificiali: 9 nel primo km, uno lungo la salita, un altro all’altezza del passaggio al Santuario di Montallegro e 10 nell’ultimo km. La gara, che per la categoria Elite avrà funzione qualificativa per i Mondiali, inizia alle ore 11 con la partenza della prima batteria Elite: ognuna di esse è composta da un massimo di 60 atleti per volta. Completate le partenze, i primi 32 e le prime 8 della categoria Elite affrontano il tabellone a eliminazione diretta, su un percorso più breve, alla fine del quale sono eletti i vincitori.

Il costo delle iscrizioni è di 59 euro per la categoria Elite e 54 per la Wild fino al 19 gennaio, poi sono previsti aumenti fino alla data di chiusura posta tassativamente al 17 marzo. Le adesioni stanno già arrivando in maniera copiosa e considerando che per gli Elite è previsto un tetto massimo di 360 corridori. Per informazioni: Sporteventi SSDRL, tel. 328 4878242, sito Rea Palus Race.

Potrebbe interessarti anche: Euroflora 2021 a Genova, dal 24 aprile al 9 maggio 2021 , Sarvèga Val Varenna, trekking guidato sopra Pegli tra boschi e antichi villaggi, 27 febbraio 2021 , Io sono perché noi siamo, corso sulle tecniche dell'attore con Raffaele Casagrande, fino al 22 gennaio 2220 , La Sinagoga e gli ebrei a Genova, visita guidata gratuita, 1 marzo 2021

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.