Liguria vista mare: Punta Baffe, dalla Torre Saracena a Monte Moneglia - Genova

Liguria vista mare: Punta Baffe, dalla Torre Saracena a Monte Moneglia - Stazione Riva Trigoso - Genova

01/12/2020

Domenica 6 dicembre 2020

Ore 10:45

© Enrico Bottino

CalendarioDate, orari e biglietti

Genova - Domenica 6 dicembre 2020, dalle ore 10.45 con ritrovo alla stazione di Riva Trigoso, appuntamento con l'escursione Liguria vista mare: Punta Baffe, a cura di Escursionismo Liguria, con le guide escursionistiche professioniste Davide Costa e Stefano Spadacini. Un itinerario tra verde della macchia mediterranea e blu del Mar Ligure. In un'atmosfera mediterranea si raggiunge Punta Baffe, con la sua torre saracena, per poi seguire i ripidi contrafforti del Monte Moneglia fino alla cittadina omonima, uno dei Borghi più Belli d’Italia. Qui le info utili per partecipare all'escursione, che in caso di pioggia potrebbe essere rinviata:

  • Iscrizione obbligatoria entro le ore 20 di venerdì 4 dicembre o al raggiungimento del numero massimo previsto di partecipanti. Bisogna scrivere a questa e-mail (anche per info e costi);
  • Pranzo al sacco; difficoltà: E - Escursionistica; dislivello a salire: 350 metri;
  • Durata della camminata: 3.30 ore circa, non comprensive delle soste con le spiegazioni delle Guide, pranzo al sacco;
  • Equipaggiamento consigliato: scarpe da trekking, abbigliamento comodo e sportivo.

Itinerario

Genova - Pronti e via! Dalla stazione ferroviaria di Riva Trigoso, guadagneremo quota con uno sguardo sempre rivolto al mare e alla bella spiaggia di Renà! Sempre più in alto, ammirando sia la baia di Riva sia il golfo di Sestri Levante, separati da Punta Manara. Al termine della salita, ad aspettarci ci sarà la torre di avvistamento cinquecentesca di Punta Baffe, una delle meglio conservate della regione, che ormai ha perso il suo compito originario, di attenta sentinella sulla costa a guardia della minaccia saracena che arrivava dal mare. Ancora oggi però conserva il suo eccezionale valore paesaggistico: sorprende come in un solo colpo d’occhio si riescano ad abbracciare quasi tutti i promontori di levante, da Punta Mesco a Punta Manara e quello altrettanto famoso di Portofino.

Genova - Esposizioni e difficoltà tecniche sono praticamente assenti e salvo i salti di quota iniziali, la piacevole traversata da Riva Trigoso a Moneglia è praticamente in piano. Dalla torre saracena seguiremo la dorsale fino alla quota massima dell’escursione, l’area attrezzata sulla cresta di Punta Baffe (350 metri slm). Al piacevole ritmo lento del camminare ci lasceremo alle spalle il rio Valle Grande e il rio Valletta, tra piante di cisto, erica arborea, corbezzoli, mirto, bosso, ginestra di Salzmann, leccio, querce da sughero e roverella, un sito di importanza comunitaria per la sua biodiversità. La cresta che dal Monte Comunaglia scende a Punta Moneglia, ci consentirà di raggiungere il Castello medievale di Monleone e Moneglia, piccolo gioiello incastonato fra la montagna e il mare. Una curiosità: sul muro della Chiesa di Santa Croce sono visibili i due grossi anelli di una catena, sono una parte di quella che sbarrava l’accesso al porto di Pisa, audacemente violato nel 1290 da marinai monegliesi, guidati da Tracheo Stanco, alleati della Repubblica Marinara di Genova.

Enrico Bottino

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 28/01/2021 alle ore 06:33.

Potrebbe interessarti anche: Euroflora 2021 a Genova, dal 24 aprile al 9 maggio 2021 , Chiese dei Palazzi dei Rolli e opere d'arte, visite guidate gratuite in presenza, fino al 30 gennaio 2021 , Genovagando lungo il filo della storia, visita guidata a San Desiderio, Pomà, Monte Fasce e Apparizione, 30 gennaio 2021 , Io sono perché noi siamo, corso sulle tecniche dell'attore con Raffaele Casagrande, fino al 22 gennaio 2220

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.