Monica Pais presenta Storia del cane che non voleva più amare - Genova

Monica Pais presenta Storia del cane che non voleva più amare - Libreria Feltrinelli - Genova

07/11/2019

Lunedì 11 novembre 2019

Ore 18:00

© Pexels

TERMINATO

Genova - Lunedì 11 novembre 2019, dalle ore 18, alla Libreria Feltrinelli di Genova, Monica Pais presenta il libro Storia del cane che non voleva più amare. Interviene Diana Letizia, responsabile web de Il Secolo XIX.

Genova - Dopo aver raccontato la storia del cane Palla e quelle degli altri pazienti della clinica Duemari, Monica Pais, la veterinaria più amata del web, torna in libreria con la storia di Mano, il randagio che dell’uomo ha conosciuto sia l’orrore della violenza che il dono dell’amore. Mano è un maremmano scontroso e taciturno, regale e bellissimo. Ma quando arriva nella clinica di Monica non è più niente di tutto questo. È stato ripescato da un canale, incaprettato e con la museruola. Un pescatore di carpe lo ha notato dibattersi nell’acqua torbida e ha chiamato i soccorsi. Ora, sul tavolo da visita, quello scheletro di cane stremato e quasi annegato sembra solo uno straccio intriso d’acqua e fango. È rivolto con il muso verso il muro, perfettamente immobile, e non risponde a nessuno stimolo. Ma se una mano entra nel suo campo visivo lui si difende con ferocia disperata: morde a vuoto l’aria, perché nessuno deve toccarlo. Morde per istinto, per scelta, per disperazione. Morde per paura. In onore della sua missione di flagellatore di mani, il nuovo arrivato viene battezzato Mano e Monica si imbarca nella lunga avventura di curarlo e restituirlo al mondo dei vivi. Quello che ancora non sa, però, è che la aspetta una delle sfide più lunghe, ardue e straordinarie con cui le sia mai capitato di misurarsi. Con illustrazioni di Paolo D’Altan.

Genova - Monica Pais, chirurgo veterinario, nel 2003 ha fondato con il marito Paolo la Clinica Duemari di Oristano, dove esercita la sua professione di pasionaria prendendosi cura degli animali di famiglia e dei “rottami”: selvatici e randagi, gli “ultimi” del mondo animale. Nel 2016, dopo aver incontrato e salvato la vita del suo cane Palla, Monica ha creato la onlus Effetto Palla. Oggi l’organizzazione è diventata una fitta rete di volontari che opera in Italia e all’estero occupandosi di animali in difficoltà, cercando adozioni, affidi e organizzando staffette. Il primo libro di Monica (e Palla), “Animali come noi”, pubblicato ad aprile 2019 da Longanesi, è stato un grande successo.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/11/2019 alle ore 23:23.

Potrebbe interessarti anche: Musei di Genova: ingresso gratis la domenica per i residenti nel 2019. L'elenco, fino al 29 dicembre 2019 , Liliana Segre a Genova: consegna del Premio Primo Levi 2019, 24 novembre 2019 , Acquario di Genova, i Mercoledì dei Genovesi d'autunno: biglietto a metà prezzo, fino al 18 dicembre 2019 , La Voce e il Tempo 2019: musica, teatro e incontri tra confine e sconfinamento, fino al 29 maggio 2020

Mentelocale.it indica in modo indipendente alcuni link di prodotti e servizi che si possono acquistare online. In questo testo potrebbero comparire link a siti con cui mentelocale.it ha un’affiliazione, che consente all'azienda di ricavare una piccola percentuale dalle vendite, senza variazione dei prezzi per l'utente.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.