Missing Film Festival 2019, Lo schermo perduto: i film in proiezione - Genova

Missing Film Festival 2019, Lo schermo perduto: i film in proiezione - Club Amici del Cinema - Genova

06/11/2019

Fino a mercoledì 18 dicembre 2019

Genova - Torna l’appuntamento annuale con il Missing Film Festival - Lo schermo perduto, progetto speciale dei Cgs, Cinecircoli Giovanili Socioculturali realizzato dal Club Amici del Cinema con il patrocinio di MIBAC Direzione Generale per il Cinema, una iniziativa che si propone di coinvolgere un pubblico giovanile e di spettatori appassionati insieme per condividere una passione, quella per il cinema, che è esplorazione continua di nuovi mondi, nuove culture, immagini diverse.
La 28ma edizione si svolgerà da giovedì 7 novembre a mercoledì 18 dicembre 2019 al Club Amici del Cinema di via Rolando 15 (telefono 010 413838).

Genova - Nell’impianto del Festival, trovano spazio svariate sezioni nelle quali si rincorrono continui e talvolta inattesi rimandi tematici all’attualità. Prima fra tutte il Concorso, che ormai è diventato uno dei marchi di fabbrica: cinque opere prime o seconde del cinema italiano con titoli capaci di cogliere lo spirito del tempo e  nomi meno noti ma non meno importanti.

Genova - I film di questa edizione sono Bangla di Phaim Bhuiyan, L’ospite di Duccio Chiarini (una crisi domestica diventa l’occasione per calarsi nelle vite sentimentali degli altri), Il Campione di Leonardo D’Agostini, Il Mangiatore di Pietre di Nicola Bellucci, Il Grande Salto di Giorgio Tirabassi. I film in concorso saranno valutati dalla Giuria del Missing Film Festival  composta da appassionati soci del Club Amici del Cinema.

La sezione Doc,  i documentari cui come sempre il Festival ha riservato un meritato spazio, presenta Dove bisogna stare, di Daniele Gaglianone, A fab day's night - Le giornate genovesi dei Beatles di Elisabetta Ferrando, Fantasmi a Ferrania (teaser di Diego Scarponi), Il Varco di Federico Ferrone, Michele Manzolini. Gli Omaggi dovuti e necessari ai grandi film della storia del cinema, presentati in versione restaurata: Enamorada di Emilio Fernandez, Panique di Julien Duvivier, Ladri di Biciclette di Vittorio De Sica.

Gli Extra, un contenitore ampio e variegato in cui trovano spazio novità come Tesnota di Kantemir Balagov che sarà il film d’apertura del Festival e Il Ritratto negato di Andrzej Wajda (in collaborazione con La Strada dell’Arte), oltre a  titoli cinematograficamente più liberi come Dilili a Parigi di Michel Ocelot, Takara - La notte che ho nuotato di Damien Manivel, Kohei  Igarashi, Yesterday di Danny Boyle, Martin Eden di Pietro Marcello, Il Mio Capolavoro di Gaston Duprat. E infine I fratelli Sisters di Jacques Audiard e Stanlio & Ollio di Jon. S. Baird, omaggio a un attore intenso e poliedrico come John C. Reilly.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/11/2019 alle ore 23:22.

Potrebbe interessarti anche: The Original Film 2019, proiezioni in lingua originale con sottotitoli, fino al 17 dicembre 2019 , Filmbusters, corso per insegnanti tra cinema e letteratura, fino al 9 dicembre 2019 , Storie libere: workshop, cinema ed educazione, fino al 6 febbraio 2020 , Bellissime, proiezione del film con le quattro protagoniste genovesi in sala, 18 novembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.