Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore, mostra - Genova

Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore, mostra - Palazzo Nicolosio Lomellino - Genova

24/09/2019

Fino a domenica 12 gennaio 2020

Genova - A Genova, da venerdì 11 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020, apre Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore: una mostra monografica costituita da una cinquantina di opere, in gran parte inedite, nella cornice di Palazzo Nicolosio Lomellino di Genova, tra i più affascinanti palazzi dei Rolli di Strada Nuova, che quest’anno festeggia i 15 anni dalla sua apertura al pubblico. La mostra è visitabile con orari dal martedì al venerdì dalle 15 alle ore 18, il sabato, la domenica e festivi dalle ore 10 alle ore 18. Chiuso il lunedì e il 25 dicembre 2019. Biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro, studenti e insegnanti 8 euro.

Genova - Curata da Anna Orlando e Daniele Sanguineti, l’esposizione rappresenta un evento interessante sia dal punto di vista scientifico che culturale, con l’opportunità di esporre le opere del pittore a confronto diretto con il suo ciclo di affreschi-capolavoro, riportato alla luce nel 2000 e l’unico esposto al pubblico in un contesto museale. Un approfondito lavoro di ricerca d’archivio, condotto da Anna Orlando con Agnese Marengo e il supporto archivistico di Flavia Gartiglia, ha infatti portato alla luce determinanti scoperte raccolte in un volume di 400 pagine; qualcosa di più di un semplice catalogo di mostra. Le novità riguardano non solo le opere inedite, ma dati sulla biografia, dalla nascita alla vocazione religiosa, e sulla carriera, non solo a Genova, del più grande e innovativo pittore della Genova del Seicento, noto come Il Cappuccino o il Prete genovese.

Genova - Nelle cinque sale al piano nobile di Palazzo Nicolosio Lomellino, l’esposizione - che conta una cinquantina di opere, di cui una ventina mai esposte e sette inediti assoluti - ripercorre i principali momenti artistici del maestro, con l’obiettivo di mostrare al pubblico il meglio della sua opera e gli aspetti più affascinanti del suo singolare contributo alla storia della pittura genovese del Seicento. 

Un calendario di eventi e iniziative collaterali permetterà di scoprire ulteriormente l’opera di Strozzi, coinvolgendo l’intero territorio ligure, da Genova fino a Laigueglia e Framura. In particolare, a Palazzo Bianco dal 31 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020 sarà visitabile la mostra I capolavori di Bernardo Strozzi dei Musei di Strada Nuova, a cura dei conservatori di Palazzo Rosso e Palazzo Bianco, in collaborazione con i Musei di Strada Nuova. Dal 27 novembre, a Palazzo San Giorgio, sarà allestita l’esposizione Bernardo Strozzi e il Porto. Il Leonardo della Genova del Seicento, promossa con l’Autorità di Sistema Portuale di Genova e Savona e curata da Anna Orlando e Roberto Santamaria, con la collaborazione con Flavia Gattiglia. Completano il calendario conferenze, laboratori didattici e un programma di eventi presso Accademia Ligustica delle Belle Arti e Musei di Strada Nuova.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 07/12/2019 alle ore 19:05.

Potrebbe interessarti anche: Cinepassioni. Storie di immagini e collezionismo in mostra, fino al 19 gennaio 2020 , Gli anni Venti in Italia. L'età dell'incertezza, la mostra al Ducale , fino al 1 marzo 2020 , Amore Passione e Sentimento. Da Hayez a Cremona e Previati, la mostra, fino al 6 gennaio 2020 , Ti Racconto la Storia di Genova, in mostra i disegni di Enzo Marciante, fino al 7 dicembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.