Intelligenza Artificiale: problemi e prospettive, libro di Giorgio Musso - La Passeggiata Librocaffè - Genova

04/05/2019

Giovedì 6 giugno 2019

Ore 18:00

© Pixabay

TERMINATO

Genova - Giovedì 6 giugno 2019, alle ore 18, presso la Passeggiata Librocaffè, appuntamento con la presentazione del libro Intelligenza Artificiale: problemi e prospettive di Giorgio Musso. Si consiglia la prenotazione al numero 010 2543644.

Genova - Il grande e continuo sviluppo tecnologico ha un impatto sconvolgente sulla nostra vita; è già in atto da almeno trent’anni ed è destinato ancora di più a prodursi nel futuro. Soprattutto la velocità con cui si sviluppano le tecnologie elettroniche, informatiche e di telecomunicazione, insieme alle loro conseguenti applicazioni, è un fenomeno tipico dei nostri tempi. Più che l’Intelligenza Artificiale in sé, sono proprio questi fattori di diffusività e di rapidità di sviluppo delle tecnologie derivate le principali cause di continuo “sconvolgimento” della vita sociale organizzata, dunque nelle comunicazioni, nel lavoro, in casa, nei servizi, nell’industria. In molti casi tale impatto è addirittura un “effetto collaterale” di studi e ricerche che avevano altre finalità principali, dando così luogo ad effetti e innovazioni che non fanno parte di un progetto organico e che, per questo, nascono un po’ qui e là come i funghi.

Genova - Giorgio Musso, nato nella città della Lanterna il 25 maggio 1946, ha conseguito il dottorato in Fisica presso l’Università di Genova e operato per molti anni come ricercatore industriale. Nel corso della sua carriera è stato direttore della ricerca di Elsag ed Elsag-Bailey, una delle aziende di hi-tech più avanzate in Italia e USA, dove ha maturato esperienze in molti campi dell’automazione industriale avanzata e dell’Intelligenza Artificiale (computer vision, ragionamento automatico, comprensione del linguaggio naturale, elaborazione parallela e multi processing), così come nella gestione di grandi progetti innovativi. Dal 1995 è stato direttore dell’Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trento (IRST, attualmente FBK), dove diverse centinaia di ricercatori operano nei settori della microelettronica e dell’AI.

Dal 2007 è stato direttore generale del Centro Regionale per la Ricerca e Innovazione della Regione Liguria, dove sono stati progettati ed avviati diversi poli di innovazione. Ha fatto parte di diversi consigli scientifici di istituzioni di ricerca; fra queste esperienze, la più recente è nel consiglio di indirizzo e valutazione dell’Istituto Policlinico San Martino di Genova. È autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche e di quattro brevetti industriali internazionali. Ha pubblicato il volume “La sensorialità delle macchine” (McGraw Hill, 1992) e ha coordinato i lavori di ricerca pubblicati nel volume “La città digitale” (Franco Angeli, 2014).

Ha inoltre operato come professore di Cibernetica presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova e di Trento e svolto corsi di formazione sul management della ricerca presso varie istituzioni italiane ed europee, in particolare presso la SISSA di Trieste. Attualmente è professore alla School on Science Management for Scientist and Engineers (SoSMSE) attiva nel Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 17/09/2019 alle ore 10:36.

Potrebbe interessarti anche: Book Pride 2019 a Genova, torna la fiera dell'editoria indipendente, dal 18 ottobre al 20 ottobre 2019 , Cristina Origone presenta Una rana in valigia, con firmacopie, 13 ottobre 2019 , The Zen Circus presentano il libro Andate Tutti Affanculo, 27 settembre 2019 , Riccardo Gazzaniga presenta Colpo su colpo, 17 settembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.