Sogno e realtà, mostra d'arte contemporanea di Attilio Mangini - Associazione Culturale Satura - Genova

10/04/2019

Fino a sabato 27 aprile 2019

Genova - Per il ciclo di esposizioni dedicate ai maestri dell’arte contemporanea, inaugura sabato 13 aprile 2019, alle ore 17 nelle suggestive sale di Palazzo Stella a Genova, la retrospettiva Sogno e realtà di Attilio Mangini a cura di Mario Napoli. La mostra resta poi aperta fino al 27 aprile 2019 con orario dal martedì al
venerdì 9.30-13/15-19, il sabato 15-19.

Genova - Per Attilio Mangini il nesso fra arte e vita si è rivelato inscindibile come per pochi altri. Infatti, dopo aver frequentato l'Accademia Ligustica di Belle Arti, si trova a svolgere i lavori più disparati, tra cui l'operaio nel Porto di Genova, e ognuno di essi, nessuno escluso, si ritrova nella sua pittura, impregnata dell’atmosfera del boom economico, misto di rigore metallico e brulicante umanità. Balza poi, ufficialmente, agli onori della cronaca culturale nel 1946, con la partecipazione alla Mostra d'Arte Marinara a Palazzo San Giorgio e, successivamente, rientrando tra i protagonisti - nel 1950 - della XXV Biennale d'Arte di Venezia.

Genova - Di tre anni più tarda la sua prima personale nel capoluogo ligure, presso l'avanguardista Galleria Genova, cui ne seguono circa un centinaio. Molte di queste proprio a Genova, città vissuta fino in fondo, fino alla morte avvenuta nel 2004. Luogo vitale e spazio mentale in cui identificarsi senza concedersi il lusso di cadere nell'idolatria.

Genova che ha visto Mangini sempre in prima linea. Città di una socialità operaia conosciuta in prima persona e dunque raccontata in tutte le sue vicissitudini come anche nei suoi inaspettati spiragli di grazia, con precisione espressiva ed attenzione filo-documentaristica verso un modus vivendi costituito da luoghi e umori unici nel loro genere. E ancora, città avamposto dell'anima, nella quale Mangini consolida il proprio tratto veracemente e vivacemente cromatico, sapendo comporre ambientazioni sognanti e fiabesche scene circensi - seppur legate sempre ai temi della fatica fisica - che sono lì a dimostrare il suo atteggiamento umano di segno fondamentalmente positivo. In virtù di questo, come ha scritto Remo Borzini, “Mangini è un realista […] per la sua visione sana e sensuale della vita, al di fuori di ogni corruzione e di ogni traviamento, che probabilmente gli è consentita dalla sua appartenenza, mai disdegnata e mai ostentata, alla aristocrazia degli umili”.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/04/2019 alle ore 08:48.

Potrebbe interessarti anche: The Art of The Brick: a Genova la mostra con i mattoncini Lego, fino al 9 giugno 2019 , Dragons, 100 draghi e rettili vivi in mostra al Museo di Storia Naturale, fino al 24 giugno 2019 , Cinepassioni. Storie di immagini e collezionismo in mostra, fino al 19 gennaio 2020 , Alla Meridiana Caravaggio e i Genovesi. Committenti, collezionisti, pittori: mostra, fino al 24 giugno 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.