Il Parco delle Mura, dallo Sperone al Puin per il sentiero delle farfalle: tour guidato - Genova

Il Parco delle Mura, dallo Sperone al Puin per il sentiero delle farfalle: tour guidato - - Genova

26/03/2019

Domenica 31 marzo 2019

Ore 09:00

CalendarioDate, orari e biglietti

Genova - Tour condotto da guida escursionistica abilitata all'interno del Parco delle Mura . Appuntamento domenica 31 marzo 2019, dalle 9 alle 12, a cura di Genova Cultura. Esplorare le alture della città, le fortificazioni ottocentesche e le antiche mura, percorrendo l’antico sentiero immerso nella natura, che costeggia le mura seicentesche fino al forte Sperone. Info e prenotazione obbligatoria: 010 3014333 - 392 1152682 oppure mail. Ora il dettaglio del percorso e qualche curiosità sui forti.

Genova - Esplorare le alture della città, le fortificazioni ottocentesche e le antiche mura, percorrendo l’antico sentiero immerso nella natura, che costeggia le mura seicentesche fino al Forte Sperone, per proseguire verso il Forte Puin lungo il cosiddetto sentiero delle farfalle e le antiche neviere e ritornare alla funicolare costeggiando il forte Castellaccio.

Genova - Situato sul monte Peralto, nel punto di intersezione ad angolo acuto delle due fronti principali della cinta, l’una che domina la Valpolcevera e l’altra la Valbisagno, Forte Sperone è il luogo simbolo della potenza del capoluogo ligure con i percorsi verticali delle torri, la vastità delle volte in laterizio della Caserma superiore, lo stupefacente spazio circolare della Cappella e l’immensità del paesaggio che si può godere dai Bastioni.

Nel Seicento, con la costruzione delle Mura Nuove, l’opera entra a far parte del perimetro di cinta e nel 1747 viene ampliata e assume, con Giacomo Brusco, un aspetto che lo differenzia dagli altri forti, per la grandiosità delle masse murarie. Ampliato sotto l’amministrazione napoleonica, l’antico baluardo deve la sua forma attuale ai lavori eseguiti tra il 1815 e il 1827 con una prima barriera bastionata e un portale monumentale protetto da un fossato e poi di successive trasformazioni che nel corso del XIX secolo portano anche all’elevazione di due torri angolari ai vertici.

Forte Puin, il cui nome deriva dalla ridotta dei Pani con riferimento alla funzione di approvvigionamento rivestita in passato, è stato realizzato durante il periodo napoleonico e si deve a Brusco e Barabino la realizzazione tra il 1815 e il 1828. Si configura come una massiccia torre di pietra a pianta quadrata circondata da un recinto rettangolare bastionato con una freccia sul lato nord che conferisce una conformazione a stella. Un ponte levatoio che sormonta il fossato, introduce all’interno della cinta.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 27/11/2020 alle ore 09:39.

Potrebbe interessarti anche: Musei gratis a Genova la domenica per i residenti nel 2020: ecco quali, fino al 27 dicembre 2020 , Corsi di escursionismo 2020 del Cai Bolzaneto: base, avanzato e sulla neve, fino al 31 dicembre 2020 , Euroflora 2021 a Genova, dal 24 aprile al 9 maggio 2021 , Genova dall'alto: itinerario tra San Desiderio, villaggio di Pomà, il Fasce e Apparizione, 28 novembre 2020

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.