Nonostante voi. Storie di donne coraggio, il reportage teatrale di Livia Grossi - Teatro della Tosse - Genova

11/02/2019

Domenica 17 febbraio 2019

Ore 18:30

TERMINATO

Genova - Domenica 17 febbraio, alle ore 18.30, la giornalista del Corriere della Sera  Livia Grossi porta in scena Nonostante voi Storie di donne coraggio, reportage teatrale di e con Livia Grossi, regia di Gigi Gherzi con musiche originali eseguite dal vivo Andrea Labanca (biglietti da 12 euro). In scena riflessioni e testimonianze di donne italiane e straniere, e un ironico monologo sui requisiti necessari per ottenere la Carta d’identità di Donna.

Genova - Storie di resistenza al femminile raccolte sul campo da Livia Grossi proposte in un unico reportage teatrale. Il valore della donna come individuo al di là dei tradizionali ruoli sociali di madre, moglie e figlia. Un viaggio tra parole e musica che s’interroga sull’identità individuale e pubblica, sull’informazione e la sua reale condivisione. Tra le donne intervistate: Pushka (Albania), vergine giurata. Una donna di 66 anni che da oltre 40 anni ha deciso di diventare un uomo per difendere diritti e dignità. Un cambio d’identità sociale non biologico, la donna si veste, si comporta e pensa come un vero uomo e come tale viene considerata dalla comunità maschile. Si possono acquistare i biglietti online sul sito del teatro della Tosse.

Genova - Maria (Sud America) rifugiata politica. Una storia vera, anonima per rispetto. Una donna arrestata con l'accusa di terrorismo, liberata in seguito alla sua riconosciuta innocenza dopo 8 anni di carcere. Una testimonianza che dichiara la vittoria di una donna che non ha mai perso il coraggio e la fiducia in se stessa e nella Giustizia. Una storia di abuso di potere che supera confini geografici e temporali: c'è un inserto importante sulla Milano del 1978, l'anno del sequestro Moro.

Marietu 'Ndaye (Senegal), una delle portavoce contro la mutilazione genitale femminile. Un’Antigone africana di 46 anni che dopo che dopo aver visto morire le sue figlie per infibulazione ha deciso di ribellarsi alla “tradizione” che impone a tutte le bambine di 6-7 anni di venire amputate e cucite fino alla prima notte di matrimonio.  Marietu, una donna analfabeta che con l'aiuto di un Ong locale e l'Unicef italiana, è riuscita a creare in 10 anni di lavoro di capanna in capanna, un enorme movimento di donne che ha fatto cambiare le leggi del Parlamento di Dakar.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 19/04/2019 alle ore 10:30.

Potrebbe interessarti anche: Tosca, dal 2 maggio al 12 maggio 2019 , Notre Dame - Il mistero della cattedrale, dal 24 maggio al 26 maggio 2019 , I Legnanesi - 70 voglia di ridere c'è, dal 10 maggio al 11 maggio 2019 , Gaetano Triggiano - Real Illusion Tour 2019, 9 maggio 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.