Aldino, presentazione del romanzo di Giorgio Ansaldo - Libreria Feltrinelli - Genova

04/01/2019

Lunedì 14 gennaio 2019

Ore 18:00

TERMINATO

Genova - Lunedì 14 gennaio alle ore 18 presso la Feltrinelli di via Ceccardi, appuntamento con la presentazione del nuovo libro di Giorgio Ansaldo, Aldino.

Genova - Pubblichiamo di seguito la recensione del romanzo a cura di Andrea Baroni

Genova - C’è il viaggio di una vita al centro del nuovo romanzo di Giorgio Ansaldo, Aldino (Robin Edizioni – Libera Mente, pag.582, euro 20) decimo lavoro dell’autore genovese, noto per la trilogia dell’ispettrice Paola Trani e per il romanzo storico Sangue garibaldino.

Un viaggio nei luoghi e nel tempo che prende avvio negli anni Sessanta della città genovese di Sestri Ponente, per toccare, allo scadere di ogni successivo decennio, Roma e gli Stati Uniti, Londra, l’Italia, e quindi fare ritorno, a distanza di oltre sessant’anni, nei luoghi di partenza. Una vita, quella di Aldo Bianchi, detto Aldino, passata a sognare un futuro nel mondo dello spettacolo, prima agognato, ascoltando 45 giri al “mangiadischi” con l’amica Vanna,  fra le case popolari e le fabbriche genovesi, e quindi realizzato, tra mille fatiche con innumerevoli particine ed infine una fetta di successo nel mondo del musical, vero catalizzatore di tutti i generi amati dal protagonista, il teatro, il cinema e la canzone, frequentati e ben conosciuti dallo stesso autore, che fu fra i fondatori del Teatro della Tosse a Genova.

Ad attraversare questo lungo percorso come un filo conduttore, c’è la sensibilità del protagonista, nella quale convivono il desiderio di affetti stabili ed il rapimento per estemporanee avventure omosessuali, l’ambizione e lo scoramento, la competizione e l’attenzione al destino delle persone vicine, fino ad una conclusione che riporta tutto a casa, fra affetti e mura domestiche, rivisitate con l’occhio di un anziano che in fondo non è mai cresciuto del tutto. Ansaldo articola la narrazione alternando sapientemente diversi piani narrativi, dalla prima alla terza persona, e contornando la storia di Aldino di importanti co protagonisti, dall’amica di sempre Rita, attrice teatrale bohemièn innamorata delle esperienze del LivingTheatre e destinataria di un fitto epistolario che accompagna tutte le svolte della sua carriera, alla figura di Andrea, appassionato di arti marziali trasformato in divo del porno statunitense che ritorna in versione crepuscolare nel sottofinale.

Una cura da vero appassionato è riservata, inoltre, alla ricostruzione delle diverse epoche attraversate, attraverso una cornice ambientale frutto di una meticolosa ricerca storica, che permette di citare i testi delle “canzonette” tanto amate dal giovane protagonista, di incontrare i veri protagonisti della vita hollywoodiana degli anni settanta, quando si girano colossal come Inferno dii cristallo, e di passeggiare nel dietro le quinte dell’amato mondo del musical, di cui Aldino diventerà, un po' per caso, un vero divo nella parte di Tony in una riedizione londinese di West side story di Leonard Bernstein, e con la lunga partecipazione come protagonista di “ccogli chi bussa alla porta, (evidente perifrasi di Aggiungi un posto al tavola, di Trovajoli, Garinei e Giovannini, forse l’unica digressione dal criterio filologico che accompagna tutta la narrazione).

Se vi capiterà di chiedere all’autore, nel corso di qualche incontro genovese, quanto ci sia di sé dietro al personaggio di Aldino, vi risponderà che non si tratta di un libro autobiografico. Ma quell’esasperato vitalismo del protagonista, nell’arte come negli affetti, che non lo abbandona mai dai 18 agli 88 anni, può essere descritto in modo così sentito solo se proprio.

Andrea Baroni

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/03/2019 alle ore 20:50.

Potrebbe interessarti anche: Gianna Schelotto presenta Vorrei e non vorrei, con Carla Signoris, 19 marzo 2019 , Gianfranco Pacchioni presenta L'ultimo Sapiens. Viaggio al termine della nostra specie, 19 marzo 2019 , La difficile arte della brevità, incontri con Le letture del Bibliotecario, fino al 14 giugno 2019 , Marco Fossi presenta Genova Circonvallazione a monte. Itinerario tra cultura cibo e vino, 22 marzo 2019

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Jules e Jim Di François Truffaut Drammatico Francia, 1962 Ambientato a Parigi, nel 1907, racconta la storia di due studenti, l'austriaco Jules, e il francese Jim, legati da una profonda amicizia, perché accomunati dagli stessi gusti artistici e letterari. Il loro legame viene sconvolto dall'incontro casuale... Guarda la scheda del film