Arte, letteratura e carcere dall'800 a oggi, convegno Unige a ingresso libero - Palazzi dell'Università di Genova - Genova

03/12/2018

Fino a venerdì 7 dicembre 2018

Ore 09:30

TERMINATO

Genova - Si apre mercoledì 5 dicembre la tre dedicata a un approfondimento accademico sulla relazione tra carcere, arte e cultura. Tanti ospiti anche internazionali interverranno nella cornice dei Palazzi dell'Università di Genova (via Balbi e piazza Santa Sabina) per offrire un escursus che tocca varie latitudini del mondo, sia dal punto di vista storico che conteporaneo, mentre raccontano il legame tra arti e carcere. Il Convegno che vede nell'organizzazione e nel comitato Scientifico i docenti Elisa Bricco (francesista), Roberto Francavilla (portoghesista), Laura Quercioli (polonista), Reinier Speelman (italianista), si svolge su tre giornate ed è aperto a tutti con ingresso libero.

Genova - Il programma:
> mercoledì 5 dicembre @ aula Magna, Via Balbi 2
ore 9:30
Saluti istituzionali
Luca Zevi: Dall'afflizione alla riabilitazione - ripensare gli spazi della pena
Yosuke Taki: Prigionie (in)visibili - l'arte di Samuel Beckett e la storia
Claudio Sarzotti: Il cinema e la letteratura come dispositivi di costruzione della realtà carceraria
Luigia Lonardelli: Please come back - Il mondo come prigione? The world as prison
Laura Quercioli: Berlino, Varsavia, Roma: il carcere come lieu de mémoire
> ore 14:00
Maria Milano e Federico Montaldo: Dentro e fuori: l'immagine del carcere nella prospettiva del recupero
Grazia Isoardi: Voci erranti nel carcere di Saluzzo
Roberta Ascarelli: Ernest Toller nel carcere di Niederschönenfeld
Maria Teresa Caprile: Dalle fortezze austro-ungariche ai Lager nazisti

Genova -
> giovedì 6 dicembre @ (matt) aula Magna, Via Balbi 2 / (pom) @ Biblioteca di Lingue, Piazza Santa Sabina 2
> ore 9:30 @ aula Magna, Via Balbi 2
Maarten Asscher: "A divided aim?" Poetry and propaganda in Oscar Wilde's the ballad of reading gaol
Reinier Speelman: Due prigionieri politici triestini: Giorgio Voghera e Bruno Piazza tra Giaffa e Auschwitz
Elisa Bricco: Lo scrittore in carcere: pratiche di scrittura creativa e impegno degli autori francesi contemporanei
Duccio Colombo: "La prigione non riesce a fare a meno di me": il Lager come inferno, purgatorio e voce di un curriculum nella canzone di malavita russa
Mario Alessandro Curletto: "Sažajte i vyrastet” di Andrej Rubanov: ritratto di un eroe degli anni novanta
> ore 14:00 @ Biblioteca di Lingue, Piazza Santa Sabina 2
Luca Fazzini: Alla periferia della periferia: raccontare la prigione nel Brasile contemporaneo
Livia Apa: Libertà. Le poesie dal carcere di José Craveirinha
Luciana Coronel: Arte, letteratura e carcere in Brasile e in Italia oggi
Roberto Francavilla: Le parole, l’amore, il filo spinato. Luandino Vieira a Tarrafal


> venerdì 7 dicembre @ Biblioteca di Lingue, Piazza Santa Sabina 2
> ore 9.30
Manuela Giolfo: Al-Siğn: la prigione di Zakaria Tamer
Nevin Özkan: Nazim Hikmet: poesie d’amore dal carcere
Giulia Baselica: La reclusione come esperienza metafisica: l’altra biografia di Eduard Limonov
Laura Staiano: La littérature française dans le cachot. Attività didattiche nel carcere di Ranza, San Gimignano
Vito Minoia: La chiave educativa di un positivo cambiamento attraverso il teatro
> ore 14:00
Paola Del Zoppo: Colpevoli e innocenti. Carceri, asili e stigma nella letteratura tedesca dell’inizio del novecento
Persida Lazarevic: L’antropopoiesi carceraria di Borislav Pekić
Marco Damonte: Filosofia e cura di sé nelle lettere dal carcere di Václav Havel
Emiliano Ilardi e Fabio Tarzia: La funzione simbolica del carcere nell'immaginario letterario e cinematografico americano
Nada Savković: Con humor contro il carcere

Con il patrocinio di: Associazione Antigone - per i diritti e le garanzie nel sistema penale; Centro Culturale Primo Levi, Genova; Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma. Informazioni: roberto.francavilla@unige.it oppure laura.quercioli@unige.it

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 10/12/2018 alle ore 09:35.

Potrebbe interessarti anche: Musei di Genova: ingresso gratis la domenica per i residenti. L'elenco, fino al 30 dicembre 2018 , Open days alla Fondazione Renzo Piano: viaggio tra modelli e progetti, fino al 15 dicembre 2018 , Apre al pubblico il Salotto del Cavalier Tempesta a Palazzo Lomellino, fino al 6 gennaio 2019 , Acquario di Genova, Mercoledì dei Genovesi d'autunno 2018: biglietto a metà prezzo, fino al 19 dicembre 2018

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film