Storie illustrate di minori migranti, un progetto in mostra - Biblioteca per ragazzi De Amicis - Genova

29/11/2018

Fino a martedì 18 dicembre 2018

TERMINATO

Genova - Le associazioni Usciamo dal silenzio e Spa politiche di donne con la loro Piccola Biblioteca Leggere senza stereotipi invitano all’inaugurazione della mostra Storie illustrate di minori migranti, a cura di Claudia Bellante giornalista, Mirko Cecchi fotografo e Michela Nanut illustratrice, in programma martedì 4 dicembre 2018, alle ore 17, presso la Biblioteca Internazionale per l’infanzia Edmondo de Amicis. La mostra è poi visitabile fino al 18 dicembre.

Genova - Si tratta di un progetto unico nel suo genere, nato in collaborazione di Terre des Hommes Italia che, dal 2011, lavora al porto di Pozzallo in Sicilia offrendo sul posto e nei centri di accoglienza di Scicli, Siracusa e Catania, assistenza psicologica e psicosociale ai minori stranieri non accompagnati e alle famiglie con bambini. Da tempo, Terre des Hommes desiderava raccontare le storie di alcuni dei ragazzi e delle ragazze che negli anni sono stati ospitati nei loro centri. Per farlo hanno chiesto aiuto alla giornalista Claudia Bellante e al fotografo Mirko Cecchi che, a loro volta, hanno deciso di coinvolgere l'illustratrice Michela Nanut per ottenere una narrazione nuova del tema migratorio, che andasse oltre i luoghi comuni e il classico foto-reportage.

Genova - Claudia e Mirko sono andati in Sicilia, dove hanno incontrato otto giovani migranti, tutti minori di 18 anni, arrivati soli dalla Nigeria, dal Gambia, dal Marocco e dalla Guinea. Claudia li ha intervistati, Mirko li ha ritratti e poi Michela ha illustrato parte dei loro racconti sulle fotografie, rendendo le immagini fluttuanti. I racconti di quei ragazzi e di quelle ragazze, pieni di ingiustizie ma anche di voglia di vivere e di guardare al futuro con coraggio, si sono trasformate così in avventure incredibili, come può essere dormire nel deserto sotto le stelle quando hai 16 anni.

«Quello che volevamo - spiegano i curatori - era sviluppare un linguaggio nuovo, più onirico e meno diretto di quello usato comunemente, in modo da raggiungere quante più persone possibili e innescare un processo di riflessione. In effetti, bastano pochi minuti per guardare le otto foto illustrate e leggere le didascalie: un tempo breve ma sufficiente per mettersi nella pelle di questi giovani, provare a immaginare le loro esperienze, cogliere i loro sogni e guardare con occhi nuovi quello che sta accadendo intorno a noi.  E’ un tempo breve ma sufficiente per provare a mettersi nella pelle di quei ragazzi, per starli ad ascoltare, percepirne il dolore e la speranza, e ripensare, magari diversamente, le loro vite».

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 23/03/2019 alle ore 04:09.

Potrebbe interessarti anche: The Art of The Brick: a Genova la mostra con i mattoncini Lego, fino al 9 giugno 2019 , Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery al Ducale, mostra, fino al 24 marzo 2019 , Dragons, 100 draghi e rettili vivi in mostra al Museo di Storia Naturale, fino al 24 giugno 2019 , Cinepassioni. Storie di immagini e collezionismo in mostra, fino al 19 gennaio 2020

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Ricordi? Di Valerio Mieli Drammatico 2018 Lui, docente universitario di Storia romana, è problematico e tormentato proprio come piace a Lei, che gli si manifesta eternamente solare e comprensiva. Lei, insegnante di liceo vive immersa nel presente, ritenendo che "una cosa è già... Guarda la scheda del film