Piazza Caricamento, ecco 1,6 milioni per la riqualificazione. «Verde e arredo urbano armonico» - Genova

Piazza Caricamento, ecco 1,6 milioni per la riqualificazione. «Verde e arredo urbano armonico»

Attualità Genova Venerdì 9 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Piazza Caricamento
© Superchilum, wikipedia commons
Altre foto

Genova - Approvato dalla giunta comunale, su proposta del vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Pietro Piciocchi, il progetto definitivo per la riqualificazione di piazza Caricamento. Il progetto rientra nell'ambito del Programma innovativo per la qualità dell’abitare-Pinqua del Piano nazionale di ripresa e resilienza-Pnrr, con un finanziamento di oltre 1,6 milioni di euro.

«L'intervento rientra nel progetto più ampio della rigenerazione e riqualificazione delle piazze del centro storico come poli di aggregazione sociale e come luoghi dove poter trascorrere del piacevole tempo libero, in sicurezza, fruendo di spazi pubblici in un contesto urbano dalla straordinaria bellezza architettonica - spiega il vicesindaco di Genova Piciocchi - Piazza Caricamento sarà valorizzata con elementi di verde pubblico, anche nell'ottica del miglioramento della qualità dell'aria, arredo urbano armonico con la morfologia della piazza e spazi per eventi». 

Piazza Caricamento, realizzata nel 1839 come terminale della nuova strada carrabile litoranea intitolata al re Carlo Alberto (oggi via Gramsci), fu detta di Caricamento a partire dal 1854, quando divenne la stazione di testa, destinata al carico e allo scarico delle merci afferenti al porto, della ferrovia progettata come prolungamento della linea Torino-Genova a servizio del traffico portuale.

Numerose fotografie di fine Ottocento e inizio Novecento mostrano la piazza affollata di carri trainati da asini, buoi o cavalli, in attesa di caricare o scaricare merci di ogni genere. La svolta arriva a inizio anni '90: in occasione delle celebrazioni colombiane del 1992, Piazza Caricamento è stata parzialmente pedonalizzata, grazie alla realizzazione del sottopasso che collega via Gramsci a piazza Cavour. In questa circostanza, lavori di restauro hanno interessato anche il palazzo San Giorgio, ma l'operazione di restyling più importante ha interessato l'area del Porto Antico di Genova: venute meno le sue funzioni commerciali, è stata aperta alla città, restituendo alla piazza il suo originario sbocco sul mare. Nuovi restauri hanno interessato nel 2004 le facciate degli edifici della Ripa Maris, nel quadro delle iniziative legate all'evento Genova capitale europea della cultura. Al centro della piazza il monumento a Raffaele Rubattino. Oggi, vengono organizzati mercatini e manifestazioni.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"