Tiqu, inaugurato l'ex Teatro Altrove. Spettacoli dal vivo, ristorazione e socialità - Genova

Tiqu, inaugurato l'ex Teatro Altrove. Spettacoli dal vivo, ristorazione e socialità

Teatro Genova Mercoledì 23 novembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Tiqu
© Chiara Sapnò
Altre foto

Genova - Nel cuore del centro storico di Genova ritorna il Teatro TIQU con una nuova stagione e l'apertura del Bar Ristorante. Un'occasione per vivere appieno la vitalità sociale e culturale della città in uno dei luoghi più affascinanti del centro storico, il cinquecentesco Palazzo Fattinanti-Cambiaso, di proprietà del Comune di Genova che conserva ancora oggi particolari importanti della storia della città. Il palazzo con l'attigua piazzetta è oggi sede del TIQU Teatro Internazionale di Quartiere, assegnato a Ottobre 2021 tramite bando pubblico dal Comune di Genova all'Associazione Sarabanda Impresa Sociale in partenariato con IL FABBRO Società Cooperativa Sociale ONLUS. Ci si appresta, così, all'inaugurazione dell'intero spazio polifunzionale in programma mercoledì 23 novembre 2022 dalle ore 18, e dalle 19 alle 22 con aperitivo offerto a tutti i presenti e dj-set in vinile a cura di CAPASOUL.

«Si completa un percorso voluto dall'amministrazione - afferma Pietro Piciocchi, assessore ai lavori pubblici del Comune di Genova - per restituire ai cittadini un luogo prestigioso come quello di palazzo Fattinanti Cambiaso, uno spazio che sicuramente contribuirà a migliorare la qualità e l'offerta culturale del centro città. Nonostante l'aver incrociato, nel corso della riqualificazione, il periodo pandemico si è riusciti a completare i lavori di messa a norma, per arrivare, oggi, alla completa fruizione dello spazio per il pubblico. La sinergia tra l'Associazione Sarabanda e Il Fabbro potrà dare vita a un progetto di respiro anche internazionale, pensato sul territorio e per il territorio attraverso l'interazione tra spettacolo dal vivo e ristorazione, che certamente saprà valorizzare risorse umane, esperienze artistiche, dignità e senso di appartenenza».

Lo spazio teatrale che ha riaperto alla fine del 2021 con la XXI edizione di Circumnavigando Festival, da subito si è offerto al territorio come luogo propositivo e di incontro, con la volontà di darsi al suo quartiere di elezione e alla sua città e, per osmosi, da questi ricevere, facendo parte di quel cuore pulsante cittadino. Si è realizzata, quindi, la prima programmazione del TIQU Teatro Internazionale di Quartiere, fatta di appuntamenti di grande valore artistico locale, nazionale ed internazionale, con l'obiettivo di rinascere sotto forma di centro polivalente in cui si incontrano cultura, socialità, formazione, creatività.

Oggi si è alle soglie di una nuova stagione fatta di attività plurime per bambini, ragazzi e adulti, e che in parte è già partita con un fitto calendario di attività formative di Circo (con la scuola di circo SIRCUS Centro delle Arti del Circo) e Teatro (in collaborazione con Narramondo e Teatro del Piccione). Non mancano gli appuntamenti locali e in collaborazione con realtà genovesi provenienti dalle più disparate aree (dal sociale al culturale in primis) per proseguire con appuntamenti internazionali grazie anche all'interazione con CIRCUMNAVIGANDO Festival Internazionale di Circo Teatro (quest'anno alla sua XXII edizione Genova dall'1 al 30 Dicembre 2022) e non solo.

A completare l'offerta anche spettacoli matinée per le scuole, pomeridiane per famiglie, serali tout public, ma anche appuntamenti musicali e le rassegne cinematografiche (attualmente l'unica sala a Genova dove vengono proposte proiezioni in pellicola 35mm, in collaborazione con Associazione Laboratorio Probabile Bellamy sin dai primi momenti). Presenti infine gli appuntamenti di approfondimento, con incontri, tavole rotonde e presentazioni di progetti e attività, oltre alle residenze creative (momenti di ospitalità rivolti alle giovani compagnie in fase di creazione alle quali viene offerto il teatro per prove e studi).

Oltre alla sala teatrale all'interno del palazzo sono presenti anche due punti ristoro, anch'essi centri di ritrovo e aggregazione per natura e vocazione. Un bar e un ristorante che prendono il nome di Il Bar del Tiqu gestiti direttamente da IL FABBRO Società Coop. Soc. ONLUS, grazie al quale è possibile degustare cene e aperitivi in uno degli angoli più suggestivi del centro storico cittadino.

Il bar del Tiqu non è un ristorante tradizionale ma piuttosto un wine e cocktail bar con cucina, che dal lunedì al sabato, a partire dalle 19, offrirà bevande e cibo di qualità a tutti coloro che desiderano passare un po' di tempo in un ambiente piacevole e suggestivo per un semplice aperitivo, un aperitivo rinforzato, una cena leggera o più impegnativa, scegliendo in grande libertà, se utilizzare la sala al primo piano o, quando il tempo lo consente, i tavolini collocati nella Piazzetta Cambiaso.

Il bar preparerà per tutta la serata cocktail classici e più innovativi utilizzando anche ingredienti un po' ingiustamente dimenticati. Il menù offrirà pochi piatti più tradizionali affiancati da molti plattini più o meno elaborati per tutti i gusti e per tutte le tasche. La lista del vini proporrà una selezione di bottiglie di qualità con una grande attenzione alla naturalità e alla sostenibilità dei prodotti. Sarà naturalmente evitato anche l'uso della plastica. La cucina resterà aperta anche nell'orario dopoteatro per poter essere un punto di riferimento per i cittadini o turisti, che nel corso della stagione Il bar del TIQU ospiterà anche Barman e Chef non residenti per delle serate a tema, in continuità con l'attività del Teatro.

In ultimo, impossibile non segnalare come il logo stesso dell'intera struttura TIQU è rappresentativo dall'artisticità che contraddistinguerà questo spazio, è infatti stato realizzato dall'ormai famosa ed importante calligrafa genovese Francesca Blasetton (creatrice inoltre del logo ormai storico di Associazione Sarabanda).

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.