La Fondazione Chiossone cerca infermieri. Ecco le buone ragioni per candidarsi - Genova

La Fondazione Chiossone cerca infermieri. Ecco le buone ragioni per candidarsi

Attualità Genova Lunedì 19 settembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Contenuto in collaborazione con Fondazione David Chiossone

Genova - Vera e propria istituzione per Genova e la Liguria, impegnata nella cura di tante fragilità, la Fondazione David Chiossone cerca infermieri.

Per un'organizzazione non profit che dal 1868 lavora per garantire servizi di eccellenza a tutti i suoi utenti - siano essi ciechi e ipovedenti di ogni età, pluridisabili, anziani, malati psichiatrici, bambini e ragazzi con disabilità dello sviluppo e autismo - l'infermiere è una figura assolutamente centrale, che può dare un contributo essenziale e prezioso per garantire a ciascuno il massimo livello di cura e assistenza e il diritto di non essere emarginato.

Una realtà in cui la storia si unisce all’innovazione, alla ricerca scientifica e alle sperimentazioni nel campo della salute insieme a partner come IIT e CNR, fino all’uso quotidiano di applicazioni tecnologiche e digitali, come la cartella informatizzata.

Con questo approccio, sono diverse le strutture della Fondazione Chiossone dislocate sul territorio genovese nelle quali gli infermieri giocano il loro ruolo fondamentale: la Residenza Del Monte, attrezzata per assistere pazienti post-acuti che dopo la dimissione dall'ospedale necessitano di un periodo di riabilitazione specifica; la Residenza Armellini, residenza sanitaria assistenziale per anziani, specializzata per accogliere in particolare ospiti ciechi o ipovedenti; la Residenza Psichiatrica Il Caprifoglio, che accoglie persone con disturbi psichiatrici in un ambiente umano e familiare, in cui interventi medici, infermieristici e psico-pedagogici mirano a favorire la reintegrazione nel contesto sociale valorizzando le risorse personali; il Centro Diurno e la Residenza La Giostra, dedicati a pluridisabili maggiorenni, che qui, oltre a programmi riabilitativi individuali, hanno la possibilità di seguire laboratori artigianali e vivere esperienze di autonomia, sport e socializzazione.

I numeri confermano una solida realtà: 30 infermieri, 10 medici, 75 operatori sociosanitari, 8 fisioterapisti 3 assistenti sociali, 5 psicologi, 10 educatori, 21 riabilitatori, 187 dipendenti e 31 collaboratori lavorano quotidianamente per affiancare 224 pazienti e oltre 500 utenti.

Ai propri dipendenti, la Fondazione Chiossone offre organizzazione e stabilità: il miglior contratto della sanità privata, 47 giorni annuali di ferie, premi produttività, welfare aziendale, premi incentivanti, permessi studio, flessibilità. Per i laureandi, il David Chiossone prevede percorsi mirati di training on the job, alta formazione e assunzione.

Per conoscere da vicino la realtà della Fondazione David Chiossone, mercoledì 28 settembre e giovedì 6 ottobre dalle 10 alle 11.30 la residenza Chiossone Monte, in salita Nuova NS del Monte 8a a Genova, sarà aperta per due speciali Open Day dedicati agli aspiranti infermieri.

Per informazioni: 327 7676323 / 320 9298574.

Prenotazioni tramite Eventbrite qui

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.