È in Liguria la città con il miglior clima d'Italia. La classifica 2022 del Sole 24 Ore - Genova

È in Liguria la città con il miglior clima d'Italia. La classifica 2022 del Sole 24 Ore

Attualità Genova Mercoledì 10 agosto 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Imperia
© Facebook.com/imperiacity

Genova - È ligure la città con il miglior clima d'Italia. Anche nel 2022, la classifica stilata da Il Sole 24 Ore, che fotografa il benessere climatico delle città capoluogo di provincia, premia Imperia, seguita da Bari Pescara (l'ultima classifica risaliva al 2019). La classifica finale dei 107 Comuni è il risultato della media dei punteggi ottenuti dalle diverse città nei 10 indicatori climatici presi in considerazione, tra cui ore di sole, indice di calore, umidità relativa e giorni freddi. Il periodo preso in considerazione riguarda il decennio 2011-2021.

Imperia, si legge sul quotidiano, si conferma una località con pochissime ondate di calore: nel decennio preso in considerazione sono stati rilevati solo 34 sforamenti per più di tre giorni consecutivi oltre i 30°C, rispetto a una media nazionale di 186. Il capoluogo si distingue anche per le scarse piogge: solo 63 i giorni annui in cui piove con accumuli superiori ai 2 mm in almeno una fascia oraria. E mentre l'assenza di pioggia e un cielo sereno rende più tranquilla la vita dei cittadini, c'è un'altra faccia della medaglia: la siccità.

A ridosso del podio ci sono Barletta Andria Trani, Livorno, Brindisi, Catania, Ancona, Chieti e Trieste: il clima marino e le ore di sole, che nell'insieme rendono possibili passeggiate all'aperto con un indice di calore medio-basso e pochi eventi estremi, fanno salire questi centri nella top ten. Tra le grandi città, Cagliari insegue la top ten all'11° posto e Roma si piazza al 22° posto, seguita da Genova (27ª), Venezia (31ª) e Napoli (34ª). Tutte le altre, invece, si incontrano nella seconda metà della classifica, ultima Milano al 91° posto.

Sul fondo della classifica ci sono Belluno, ultima per ore medie di sole al giorno (appena 6,6) e per giornate fredde (26,5 in media ogni anno con temperatura massima percepita minore di 3°C). Negli ultimi dieci posti della classifica, inoltre, si incontrano diversi centri della pianura padana: Pavia (ultima nella precedente edizione dell'indice pubblicata nel 2019), Alessandria, Cremona, Lodi, Piacenza, Asti, Lecco, Vercelli e Mantova. In particolare Alessandria e Pavia risultano i territori con più giornate di nebbia, più di 56 all’anno.

"Il non dover aprire l'ombrello - scrive il quotidiano - può migliorare lo stile di vita delle persone che abitano il territorio, per questo motivo nell’indice il parametro è considerato positivamente, ma allo stesso tempo diventerebbe un malus se la classifica prendesse in esame gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici e della siccità. Quando è bel tempo spesso significa che c’è sole, non piove e che la temperatura è mite, nonostante le poche precipitazioni e l’assenza di freddo intenso siano dannosi per l’ecosistema". Anche il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti commenta il risultato sui suoi profilo social: "La città con il clima migliore del Paese? È Imperia! - si legge in un post - La classifica de Il Sole 24 Ore ha incoronato di nuovo il capoluogo del Ponente ligure, quello in cui si vive meglio proprio grazie al clima mite. E anche uno dei più gettonati tra i turisti, che continuano a scegliere la Liguria come meta ideale per le vacanze in questa estate straordinaria".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.