Tutelare la propria privacy in casa? Ecco qualche piccolo accorgimento - Genova

Tutelare la propria privacy in casa? Ecco qualche piccolo accorgimento

Attualità Genova Venerdì 1 luglio 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Genova - Salvo casi particolari, non si può assolutamente filmare in casa d'altri. Questa è la regola generale. Anche se oggi con i telefonini diventa semplice ritrovarsi protagonisti involontari di un filmato virale. Che sia in atteggiamenti intimi o per una bravata, un video può minare la credibilità di una persona, facendogli perdere il posto di lavoro o, nel peggiore dei casi, innescare una serie di comportamenti dannosi per se stessi.

Proprio per questo, è importante tutelare la privacy anche nella propria casa, utilizzando alcuni piccoli stratagemmi che potrebbero essere molto utili. Eccone alcuni.

Prendi tende di qualità. Sembra un aspetto trascurabile, ma in realtà le tende sono davvero importanti. Nella stagione invernale fa freddo, quindi è naturale tenere chiuse le finestre per trattenere il caldo. Con l’estate lo scenario cambia totalmente, ma anche se disponiamo dei condizionatori è fondamentale aprire un po’ le finestre anche per il ricambio dell'aria.

In commercio, soprattutto nei portali specializzati come My blind si possono trovare vari tipi di tende, come le tende a rullo night and day o, per chi ha uno stile di tendenza, le tende a rullo moderne. Al di là della tipologia,è però necessario che queste tende conservino stabili anche in presenza di vento e, soprattutto, che proteggano la nostra privacy all’esterno. 

In particolare, per la camera da letto, una stanza legata fortemente alla nostra privacy, le tende devono essere scelte anche per la loro bellezza e praticità, come ad esempio le tende a pacchetto o le tende veneziane.

Altri dettagli importanti sono anche le dimensioni e il colore. Nella nostra scelta dovremo quindi tenere conto di diversi fattori, che includono anche la tutela della nostra riservatezza.

Installare i videocitofoni

Installare i videocitofoni non è solo una questione di sicurezza. Sono infatti utili anche per capire fin da subito chi ci sta chiedendo di entrare in casa. I videocitofoni possono essere eventualmente collegati a telecamere che forniscono una ulteriore funzione di sicurezza. Anche la sola presenza di telecamere, può spesso fungere da deterrente per i male intenzionati.

Il balcone è raggiungibile? Prendi provvedimenti

Questo è un aspetto che riguarda soprattutto i centri storici, i condomini e i palazzi molto vicini tra loro. Il rischio è la possibilità che i malintenzionati accedano al vostro balcone, attraverso quelli vicini.

Non stiamo parlando soltanto di furti o rapine,  ma anche di semplici bravate da parte di ragazzini che, per gioco, potrebbero  scavalcare e raggiungere il vostro balcone per scattare foto o video. Le tende in questo caso costituiscono un primo deterrente per evitare che qualcuno possa violare la nostra privacy.

Non dimentichiamo infine che, secondo l'art. 615 bis del Codice Penale, "chiunque mediante l'uso di strumenti di ripresa visiva o sonora, si procura indebitamente notizie o immagini attinenti alla vita privata svolgentesi nei luoghi indicati nell'articolo 614 (domicilio privato), è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.