Stelle e Storie, teatro al Parco dell'Acquasola: due spettacoli gratuiti che parlano della città - Genova

Stelle e Storie, teatro al Parco dell'Acquasola: due spettacoli gratuiti che parlano della città

Teatro Genova Parco dell'Acquasola Martedì 31 maggio 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Federico Pitto

Genova - Con l'arrivo della bella stagione, torna il teatro all'aperto a Genova. Da giovedì 2 giugno a domenica 19 giugno 2022 è portato in scena il progetto Stelle e storie - Teatro al Parco dell'Acquasola, nuova proposta per vivere la città presentata dal Teatro Nazionale di Genova, in sinergia con il Comune di Genova. Si tratta di due spettacoli gratuiti con prenotazione, entrambi con inizio alle 21, che parlano di Genova in modi diversi ed epoche diverse. Due compagnie giovani e di talento, forti artisti legati al nostro territorio e alla Scuola di Recitazione Mariangela Malato. 

Stelle e storie nasce sulla scia del successo ottenuto dagli eventi open air promossi nel 2020 e nel 2021: la rassegna TIR - Teatri In Rivoluzione. Per questo evento è stato scelto uno dei luoghi simbolo di Genova: progettato dall'architetto Carlo Barabino nel 1821, il Parco dell'Acquasola, che collega il quartiere di Portoria con Carignano, è stato il primo giardino pubbblico di Genova, fino ai primi del Novecento meta prediletta per le passeggiate. «Luogo che viene restituito alla comunità - commenta il direttore del Teatro Nazionale di Genova Davide Livermore - dove raccontiamo storie sotto le stelle attraverso l'arte del teatro con cui facciamo una sintesi della nostra linea di programmazione: un grande classico come La Congiura del Fiesco di Schiller e drammaturgia contemporanea come Via della Maddalena». 

Stelle e Storie si apre giovedì 2 giugno, alle 21, con La Congiura del Fiesco a Genova, accolto con successo la scorsa estate in piazza San Lorenzo e adesso interamente ripensato per la nuova location dal regista Carlo Sciaccaluga e dalla scenografa e costumista Anna Varaldo. La fama della Repubblica Genovese, ricca e potente, capace di restare indipendente dal Medioevo sino alla fine del Settecento, risplendeva in tutta Europa. La congiura del Fiesco a Genova immortala gli avvenimenti che nel 1547 portarono il giovane Gianluigi Fieschi, Conte di Lavagna, a ordire una congiura contro Andrea Doria, sino a quel momento dominatore incontrastato della città. Vestiti con splendidi costumi d’epoca, realizzati dalla sartoria del Teatro Nazionale di Genova, gli attori - Simone Toni, Andrea Nicolini, Roberto Serpi, Aldo Ottobrino, Irene Villa, Barbara Giordano, Francesco Sferrazza Papa, Rabii Brahim, Silvia Biancalana, Davide Mancini, Melania Genna, Chiara Vitiello - danno vita a personaggi incisi nella storia, oltre che nella toponomastica genovese. Repliche al Parco dell'Acquasola sino al 14 giugno (sempre alle ore 21).

Una Genova più vicina a noi, resa universale nella sua umanità da Fabrizio De André, è invece protagonista di Via della Maddalena, testo di Marco Taddei, regia di Aleph Viola, scene e costumi di Ruben Esposito. Interpretato da Elsa Bossi, Sebastiano Bronzato, Federico Gatti, Paolo Li Volsi, Aldo Ottobrino, Deniz Ozdogan, Carolina Rapillo, Roberto Serpi, Marco Taddei, Irene Villa, lo spettacolo - che è presentato dal 16 al 19 giugno 2022 (sempre alle ore 21). Realizzato con un particolare gioco scenico che sfrutta due videocamere e una parete trasparente per mostrare i personaggi da diverse angolazioni, Via della Maddalena racconta la storia di un farmacista rimasto vedovo che torna a vivere nei luoghi della sua infanzia insieme alla figlia adolescente. I loro destini si incrociano con quelli degli abitanti dell’antica strada, un microcosmo eterogeneo in cui il genovese si mescola a voci di terre lontane, così come cumbia, trallallero e trap si fondono nella colonna sonora creata da Francesco Bacci e Raffaele Rebaudengo con la collaborazione artistica di Patrizio Simonini. Una breve anticipazione di Via della Maddalena è mostrata in anteprima dal 7 al 14 giugno a precedere le repliche de La congiura del Fiesco. 

Gli spettacoli di Stelle e Storie - Teatro al Parco dell'Acquasola iniziano alle ore 21, ingresso spettatori lato Ponte Monumentale. Il bar del parco resta aperto sino all’inizio degli spettacoli. Gli spettacoli sono gratuiti con prenotazione obbligatoria a questo link. Per informazioni: Tel. 010 5342 300 oppure via e-mail

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.