PedestriBus: tutto l'Acquedotto Storico di Genova in 4 percorsi, raggiungibili a piedi e in bus

PedestriBus: tutto l'Acquedotto Storico di Genova in 4 percorsi, raggiungibili a piedi e in bus

Cultura Genova Sabato 23 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery
Ponte-sifone sul Geirato
© Enrico Bottino

Genova - Il progetto PedestriBus, realizzato da Comune di Genova, Amt Genova, associazioni dell'Acquedotto Storico e progetto europeo Urbact Turism Friendly Cities, e nato per promuovere il territorio e l'escursionismo outdoor con l'utilizzo del mezzo pubblico, fa il bis con la proposta di 4 percorsi accessibili, raggiungibili a piedi e in bus, alla scoperta dell'acquedotto storico che attraversa la Val Bisagno e tocca anche il centro cittadino.

PedestriBus Acquedotto Storico, prevede una guida in formato PDF scaricabile dal sito di Amt e del Comune di Genova, che riporta la storia e la descrizione di questo importante manufatto, recentemente rispristinato dal Comune di Genova e reso fruibile grazie ai volontari della federazione delle associazioni dell'acquedotto storico. Il tracciato è stato diviso e presentato in 4 itinerari (Cavassolo - Molassana, anello seicentesco del Geirato, Molassana - Staglieno e Manin-Castelletto - Porto Antico) e sono inoltre descritte anche le tratte in via di ripristino. I primi tre percorsi si diramano nella Val Bisagno, tra grandiosi ponti in pietra, prati e testimonianze storiche. Il quarto itinerario, Manin-Castelletto-Porto Antico, riguarda il tratto più urbano del percorso dell'antica condotta idrica e prevede la visita di tutti gli impianti di risalita Amt, lungo il percorso.

Le nuove rappresentazioni grafiche permettono la totale integrazione del percorso con la rete di trasporto Amt urbana, consentendo agli escursionisti di pianificare la gita mediante la app AMT, che riporta tutti i codici fermata sia in direzione centro che verso la periferia. Inoltre, sarà disponibile una segnaletica dedicata, in corso di installazione da parte di Amt, oltre agli stencil dipinti sui marciapiedi che guideranno i turisti dal bus verso la segnaletica ufficiale dell’acquedotto storico. La segnaletica è stata finanziata da Urbact Turism Friendly Cities, un programma europeo per promuovere lo sviluppo urbano sostenibile, che ha anche finanziato i flyers con il riassunto delle 4 tappe, la descrizione della guida e i QRcode e i link per scaricare la guida e la app AMT.

«Per la giornata della Terra, vogliamo dare un messaggio di sostenibilità lanciando la seconda edizione di PedestriBus, un progetto che offre un'esperienza sul territorio urbano valorizzando nel contempo il nostro acquedotto storico, 22 chilometri di 'Via dell’acqua' risalente al periodo romano - spiega Laura Gaggero, assessore al turismo e Marketing territoriale - Attraverso quattro percorsi a bassa difficoltà e con l’ausilio della rete di trasporto pubblico, promuoviamo il trekking urbano e il turismo outdoor valorizzando la città, dal centro storico all’immediato entroterra: un’esperienza tra storia e natura, che guiderà genovesi e visitatori attraverso percorsi anche legati all’enogastronomia».

«Questa edizione di PedestriBus, come pure quella del 2020, colloca Genova come città capofila del turismo eco sostenibile, basato sull'utilizzo del sistema di trasporto pubblico - commenta Matteo Campora, assessore all'Ambiente e all’indirizzo e controllo Amt Spa - Un trasporto pubblico che, oltre ad essere un'attrazione turistica, come nel caso degli impianti di risalita Amt, permette di fruire dello straordinario patrimonio storico e sentieristico con modalità non possibili per i mezzi privati».

«Il trasporto pubblico è la vera rivoluzione per vivere la città in maniera sostenibile. Questo nuova proposta di PedestriBus centra quella che è la nostra visione aziendale - aggiunge Marco Beltrami, presidente di Amt Genova - Un efficace sistema di mobilità pubblica sostenibile costituisce per la città un valore aggiunto, crea occasioni nuove di scoperta e rigenerazione degli spazi urbani, permette di vivere il territorio rispettando l'ambiente. Poter mettere insieme la bellezza degli itinerari proposti nella guida e il trasporto pubblico dimostra che un modo sostenibile per muoversi esiste ed è alla portata di tutti, basta provare. Ringrazio l'impegno di Comune di Genova, Club Alpino Italiano Regione Liguria, Centro Studi Sotterranei di Genova e Federazione Acquedotto Storico per essere riusciti a sviluppare un progetto così prezioso».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.