Euroflora 2022: a Genova dal 23 aprile all'8 maggio ai Parchi di Nervi

Euroflora 2022: a Genova dal 23 aprile all'8 maggio ai Parchi di Nervi

Attualità Genova Parchi di Nervi Venerdì 1 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Contenuto in collaborazione con Porto Antico di Genova SpA

Genova - Torna a Genova, dal 23 aprile all'8 maggio 2022, la XII edizione di Euroflora nei Parchi e nei Musei di Nervi con il format innovativo inaugurato nel 2018 che coniuga un luogo di straordinario interesse botanico, paesaggistico e artistico con la qualità della migliore produzione florovivaistica e il fascino della creatività di giardinieri, progettisti e compositori floreali.

Grandi sequenze di ruscelli e fontane d'acqua, ampi spazi ovali si combineranno con le suggestive visuali dei Parchi per offrire ai visitatori prospettive emozionanti con essenze rare, esemplari unici, collezioni straordinarie e produzioni di eccellenza sviluppate su 86mila metri quadrati e un sistema di percorsi ampliato che attraversa giardini e ville storiche affacciati sul mare. Euroflora 2022 ai Parchi di Nervi è organizzata da Porto Antico di Genova SpA, promossa dal Comune di Genova, in collaborazione con Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova.

Euroflora sarà aperta al pubblico da sabato 23 aprile a domenica 8 maggio dalle ore 8.30 alle 19. Il biglietto consente al visitatore di raggiungere la manifestazione, per tutta la giornata di validità dello stesso, utilizzando i mezzi della rete urbana integrata Trenitalia e Amt Genova (escluso Navebus e Volabus) compreso il servizio di bus navetta (andata e ritorno) dal parcheggio di interscambio di Piazzale Kennedy alla stazione di Genova Brignole e le navette dai posteggi di Corso Europa per i pullman. Per i visitatori con disabilità saranno disponibili servizi dedicati e parcheggi in prossimità dei parchi di Nervi fino a esaurimento degli stalli dedicati.

Il viaggio tra le grandi collettive regionali italiane, da nord a sud, partirà dal Piemonte, e attraverserà Liguria, Sardegna, Marche, Campania, Puglia, Calabria per concludersi con la Sicilia. L’Emilia sarà presente con il Distretto turistico. Sarà l’ANCI nazionale a rappresentare i Comuni italiani con la celebrazione dei piccoli borghi e un omaggio al Milite Ignoto. Presenti singolarmente Genova, Roma, Sanremo, Imperia, Andora, Savona, Cogoleto, Bogliasco, Sori, Campo Ligure, l’Unione dei Comuni della Valle Scrivia e Ovada.

Nutrito il gruppo delle presenze straniere, da segnalare l’importante ritorno dei Paesi Bassi con un’ampia esposizione, ideata dagli stessi progettisti di Floriade dello studio Niek Roozen Landscape.Ritorno a Genova anche per il Principato di Monaco con i Jardins Exotique, la seconda volta della Cina in rappresentanza di China Flower Expo, la Francia con le Floralies di Nantes, da quest’anno gemellate con Euroflora, e poi la Spagna con un giardino dedicato all’evento tradizionale della città di Murcia, l’Entierro de la Sardina, e gli Stati Uniti con la città di Columbus (Ohio).

Ricco anche il calendario di eventi collaterali all'interno di Euroflora, tra arte, musica ed esperienze intense: fra composizioni floreali all’interno dei Musei e sculture di ars topiaria all'esterno, concerti nei punti più suggestivi dei Parchi e percorsi sensoriali, il visitatore sarà immerso in un mondo di rara bellezza.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.