10 ristoranti a Genova dove mangiare bene e spendere poco

10 ristoranti a Genova dove mangiare bene e spendere poco

Food Genova Venerdì 8 aprile 2022

Clicca per guardare la fotogallery
© Elisa Morando

Genova - Che noi genovesi stiamo attenti al portafoglio è un luogo comune ormai consumato. Più che il desiderio di spendere poco, la nostra è un’aspirazione a trovare in qualche modo il perfetto rapporto qualità-prezzo. I genovesi, si sa, amano la buona cucina tradizionale, ma non vogliono essere presi in giro, vogliono che i prezzi di un locale rispecchino il livello di quello che si trovano nel piatto. È senza dubbio difficile eliminare del tutto il tipico mugugno dai clienti, ma qui si elencano 10 trattorie a Genova in cui si può mangiare bene spendendo cifre più che ragionevoli.

Nel cuore del centro storico di Genova, in vico Giannini 10r (zona Sottoripa), si trova Alla Lunga Ristorante. Si tratta di una realtà giovane e dinamica, alla riscoperta di tradizioni mai troppo lontane per essere perdute. Tra le specialità, la produzione di pasta fresca artigianale, paste secche, paste ripiene, pane con lievito madre; numerosi i piatti a base di pesce. (Fascia di prezzo: 20-55 euro).

Banale citare in un elenco come questo Cavour Modo 21, nell’omonima piazza Cavour 21r, amata trattoria genovese che offre autentici piatti della cucina locale a prezzi decisamente competitivi. L’atmosfera del locale è informale, con tovaglioli e tovagliette di carta, ma punta tutto sulla qualità della materia prima, la semplicità della preparazione dei piatti, un servizio essenziale e l’economicità dei prezzi. Piatti a base di pesce, pesto a volontà, fritto alla genovese sono solo alcune delle proposte. (Fascia di prezzo: 10-28 euro)

In un caruggio del centro tra l’Acquario di Genova e via Garibaldi, in vico della Lepre, si legge l’insegna Trattoria da Franca. È una piccola trattoria a conduzione familiare, aperta per lo più la sera, che propone una cucina semplice e genuina come quella di una volta. L’emergenza sanitaria impedisce di tenere il loro tipico buffet, ma si ha comunque la possibilità di gustare tanti piatti diversi grazie alla formula del giro pasta, con pasta fresca fatta in casa e sughi di ogni tipo. (Fascia di prezzo: 20-40 euro).

Proprio dietro a Cavour 21, in via Delle Grazie 48r, si incontra la Trattoria delle Grazie. Nel suo menù non manca nessun piatto della tradizione ligure, dato che si passa dai mandilli de sea al pesto ai frisceu, le acciughe impanate e il cappon magro. La sala principale è occupata da un grande tavolo in legno a ferro di cavallo, che riesce a creare subito un’atmosfera informale di convivialità. (Fascia di prezzo: 10-50 euro).

Molto apprezzata dai genovesi è anche La Locanda degli Adorno, in vico degli Adorno 50r. Alle sue pareti sono appese immagini di luoghi e volti noti di Genova, sulle sue tavole vengono serviti piatti tradizionali e non, come polpo e patate, mousse di baccalà o tagliata alla genovese con patate e fagiolini. Il posto ideale per mangiare dei buoni piatti a base di pesce a prezzi ottimi. (Fascia di prezzo: 6-45 euro).

Quando si parla di prezzi imbattibili, forse è la Trattoria Da Maria in vico Testadoro 14r (una piccola traversa di via XXV Aprile) ad ottenere una vittoria schiacciante. Piatti abbondanti di trenette al pesto, acciughe marinate, zimino di ceci e buridda di seppie; sembra quasi di andare a pranzo dalla nonna. Location molto informale, con tovaglie a scacchi bianchi e rossi e pareti verdi, ma tutto ciò che serve per aggiudicarsi un posto nelle trattorie con la miglior qualità-prezzo. (Fascia di prezzo: 5-10 euro a piatto).

Allontanandosi dal centro storico, in via Canevari 280r, si trova la piccola Ostaietta. È facile che si trovi coda davanti all’ingresso, dati i pochi posti disponibili e la qualità dei piatti proposti. Pesce sempre fresco e menù che varia ogni giorno, tartare di tonno preparato in tutti i modi, grigliate e fritti di pesce, spaghetti agli scampi: il piatto forte di questa trattoria è senza dubbio il pesce, dato che la carne è disponibile solo su richiesta. (Fascia di prezzo: 10-15 euro).

E se ci si dirige verso la zona di Marassi, in via del Monte 90, ci si imbatte nell’Antica Osteria Reatin, che propone cucina casalinga tipica ligure a menù fisso dal lontano 1811. Oltre che della bella vista su Genova, si può godere dei piatti preparati con cura e attenzione al dettaglio: come i ravioli fatti a mano, le torte di verdura, i frisceu, lo zimino di ceci o le focaccette al formaggio. D’estate è possibile anche pranzare o cenare nei tavoli all’esterno. (Fascia di prezzo: 25 euro).

Tornando nel cuore dei caruggi non si può non parlare dell’Antica Sa Pesta, in via dei Giustiniani 16r, considerata da molti la Trattoria con la T maiuscola. È il posto ideale per gli amanti della farinata e delle torte di riso e di verdura, con teglie che escono dal forno ad ogni ora. Ma tra le proposte anche corxetti al pesto, acciughe impanate o totani fritti, serviti su tovagliette di carta con su stampata la storia dell’attività. (Fascia di prezzo 25-40).

Ci sarebbero ancora moltissimi posti da citare in questo elenco, ma finiamo con la Trattoria Ugo, sempre in via Dei Giustiniani al civico 86r. Cavallo di battaglia sono le sue fettuccine verdi al pesto, servite nel tipico tegame di terracotta; ma si possono ordinare anche tanti piatti a base di pesce, ravioli fatti a mano e fritti misti di terra o di pesce. L’atmosfera è calda e informale, con il soffitto in legno a cassettoni e le padelle di rame appese alle pareti. (Fascia di prezzo: 9-30 euro).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.