Volotea chiude base di Genova: il Comune incontra una delegazione di lavoratori

Volotea chiude base di Genova: il Comune incontra una delegazione di lavoratori

Attualità Genova Lunedì 31 gennaio 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Genova - Volotea, con un comunicato diffuso lo scorso 22 gennaio, ha deciso di congelare la base di Genova (inaugurata nel 2017), a fronte di una situazione generale di mercato dinamica e fortemente condizionata dagli effetti della pandemia, in uno scenario che sta inducendo una generale riorganizzazione dell'intero comparto aereo a livello mondiale. A rischio il futuro di diversi lavoratori.

«Il Comune di Genova è a fianco dei lavoratori di Volotea che, dopo la decisione dell'azienda di chiudere la sede operativa all’interno del Cristoforo Colombo, rischiano di perdere il proprio posto di lavoro. Non vogliamo che la città perda lavoratori giovani e qualificati: cercheremo un dialogo con i vertici e ci faremo tramite a tutti i livelli istituzionali perché l’azienda dia un segnale di apertura per arrivare a una soluzione che tenga conto delle legittime istanze dei lavoratori e consenta di salvaguardare gli attuali livelli occupazionali su Genova». Lo dice l'assessore allo Sviluppo economico portuale e logistico Francesco Maresca al termine dell'incontro a Palazzo Tursi con una delegazione di lavoratori di Volotea.

«Genova è una città in espansione con prospettive di sviluppo infrastrutturale a medio termine che la renderanno sempre più attrattiva come piattaforma logistica a livello internazionale - commenta Maresca - avvieremo un dialogo con l’azienda perché possa rivalutare la scelta di chiusura e possa essere sventato il rischio di disperdere le professionalità dei lavoratori genovesi».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.