Natale 2021 a Genova, i giochi di luce da via Garibaldi alla scalinata delle Caravelle. Le foto

Natale 2021 a Genova, i giochi di luce da via Garibaldi alla scalinata delle Caravelle. Le foto

Attualità Genova Martedì 21 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
Piazza Caricamento
© facebook.com/ComunediGenova
Altre foto

Genova - La magia del Natale a Genova veste di luce e fa risplendere Strada Nuova con i suoi Palazzi dei Rolli, mentre illumina piazza Caricamento e la scalinata delle Caravelle davanti a Piazza della Vittoria con due installazioni a tema, che emozionano cittadini e turisti e li accompagnano con creatività attraverso le feste natalizie. Dalla sera del 20 dicembre 2021 e per il periodo delle feste, gli antichi palazzi di via Garibaldi si illuminano con i colori del Natale: un inedito progetto di luci scenografiche, allestito appositamente, accenderà Strada Nuova di bagliori verdi, rossi e oro. Una suggestiva atmosfera che regala alla strada rinascimentale, sulla quale si affaccia la sede del Comune, una dimensione di calda e festosa accoglienza e porta nel cuore di Genova il fascino natalizio delle più grandi città turistiche europee.

Il concept di illuminazione architetturale di piazza Caricamento è caratterizzato da scenari eleganti, in armonia con gli spazi circostanti. Un messaggio di rinnovamento ispirato da una nuova percezione della piazza, una nuova attrazione nella città che diventa, un punto di incontro per famiglie, cittadini e turisti. Molte ambientazioni sono ispirate al mare, in un contesto che ospitava le banchine portuali, arrivando a lambire i portici di Sottoripa. Nel contempo, scenari di natura moderna proiettano gli spettatori nel futuro, in un’idea di città con numerosi punti di richiamo per turisti e genovesi. Obiettivo dell'illuminazione architetturale della scalinata delle Caravelle è quello di donare una nuova profondità alla piazza, con un'attenzione particolare ai colori che ricordino il mare, con una evidente contestualizzazione delle Caravelle, proiettando nel contempo gli spettatori verso una visione di città del futuro. I contenuti luminosi sono intervallati da colori vivaci e natalizi, per arrivare agli spettatori con un messaggio augurale.

«La bellezza di tre luoghi magici di Genova esaltata dalla luce e dal colore: abbiamo voluto dare alla città un volto ancora più suggestivo per questo periodo natalizio che, purtroppo, subirà ancora limitazioni a causa della pandemia - spiega il sindaco Marco Bucci - Abbiamo deciso di non ritrovarci in piazza per il Tricapodanno, che recupereremo in primavera, ma l'invito a tutti i genovesi e ai turisti che visiteranno il capoluogo ligure durante le feste, sarà quello di passeggiare per il centro storico e fino a piazza della Vittoria anche per ammirare questi magnifici giochi di luce che esaltano ancora di più le nostre bellezze. Un modo nuovo di far esaltare le bellezze artistiche e architettoniche di una Genova che vogliamo rendere sempre più bella». Ora alcuni dati tecnici delle tre installazioni luminose.

Via Garibaldi. Il progetto tecnico - realizzato mediante l’installazione di due schermi Ledwall di imponenti dimensioni - crea uno spazio visivo per la pubblicazione di contenuti, accessibile a tutta la cittadinanza. Si tratta di un’installazione scenografica che si avvale di proiettori in grado di garantire la funzionalità anche in caso di condizioni metereologiche avverse, e che valorizzar lo splendido contesto storico e architetturale dove hanno sede le più antiche dimore genovesi. Ciclicamente, e per l’intero periodo di installazione, tutti i proiettori formeranno una colonna di luce verticale, visibile da qualsiasi punto della città come simbolo di vicinanza e di continua presenza.

Piazza Caricamento. L'impianto è caratterizzato da 4 torri illuminate e illuminanti, che con 144 proiettori di alto profilo accenderanno i fari su Palazzo San Giorgio, sui palazzi circostanti e sulla statua di Raffaele Rubattino. Un’attenzione particolare all’eco-sostenibilità: l'installazione comprende per l'80 per cento proiettori led, mentre il restante 20 per cento è costituito da proiettori a scarica di nuova tecnologia, con basso consumo ma alta resa luminosa, che mediante l’utilizzo di lenti particolari hanno il vantaggio di essere molto luminosi e versatili. L'installazione, visibile anche da lunghe distanze, non impatta con l’inquinamento luminoso delle aree limitrofe. Le ambientazioni luminose cambieranno colorazione ogni 3 minuti per un totale di 20 scenari all’ora, che si riproporranno fino a tarda sera.

Scalinata delle Caravelle. L'impianto illuminotecnico è rappresentato da un’installazione architetturale composta da 66 proiettori di alto profilo, 100 per cento led, che illumineranno tutti i prati della scalinata, gli elementi che la compongono, caravelle e ancore, e tutte le arcate in modo da renderle visibili anche da lunghe distanze. Anche in questo caso, le ambientazioni luminose cambieranno colorazione ogni 3 minuti per un totale di 20 scenari all’ora, che si riproporranno fino a tarda sera.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.