Teatro Garage, dallo spettacolo di Capodanno al cartellone del 2022: il programma - Genova

Teatro Garage, dallo spettacolo di Capodanno al cartellone del 2022: il programma

Teatro Genova Mercoledì 15 dicembre 2021

di Silvia Frattini
Clicca per guardare la fotogallery

Genova - Dal 15 gennaio si apre la seconda parte della stagione 2021/2022 del Teatro Garage di Genova. Oltre trenta titoli in programma fino al 28 maggio 2022, per una seconda parte di stagione che raddoppia il numero di spettacoli rispetto alla prima sezione, andata in scena negli ultimi mesi del 2021. Il Teatro Garage, dopo una prima stagione di successo che ha visto la riapertura degli spazi e il ritorno alla capienza massima della Sala Diana, presenta il cartellone 2022 e rinnova l’appuntamento con le principali rassegne che hanno preso il via a settembre 2021.

A fare da ponte tra le due parti di stagione, una novità per il Teatro Garage: lo spettacolo di fine anno in programma venerdì 31 dicembre alle ore 21.30. Una serata di divertimento fra cabaret e teatro di narrazione in cui Marco Rinaldi con il suo Eroi superbi racconta i grandi genovesi in zenéise: l’attore veste i panni di Guglielmo Embriaco, Cristoforo Colombo, Niccolò Paganini e altri eroi superbi

«La stagione 2021-2022 si è aperta in un clima di incertezza ma anche di grande entusiasmo per il ritorno a teatro: a metà dicembre, possiamo dire di essere molto felici di essere riuscite a portare a termine la prima parte della stagione con la sala al massimo della capienza, decisione che ha sancito la ripartenza del nostro settore - spiegano Daniela Deplano e Maria Grazia Tirasso, rispettivamente presidente e curatrice della stagione del Teatro Garage - Oggi presentiamo la restante parte del cartellone 2022 con il doppio degli spettacoli rispetto alla prima metà, sempre puntando su compagnie giovani e promettenti che, soprattutto in un periodo come questo, vogliamo spronare a continuare in questo settore, spesso faticoso e complesso ma sempre bellissimo. Non mancheranno le risate e l’allegria perché anche questo è teatro, e le domeniche in compagnia delle famiglie e dei bambini, con una rassegna a loro dedicata. Il tutto, sempre rispettando le normative di sicurezza vigenti: sanificazione degli spazi e accesso in sala tramite presentazione di green pass rafforzato».

Prosegue la solida collaborazione con Maniman Teatro e i suoi spettacoli d’improvvisazione, una tradizione all’interno del cartellone del Teatro Garage. Sette i titoli in programma: Nomosfera (venerdì 4 febbraio ore 20.30), Il Viaggio (venerdì 4 febbraio ore 21.45), Haroldonna (venerdì 11 marzo ore 20.30), Imprò la finale (venerdì 11 marzo ore 21.45), De niù scio (venerdì 1 aprile ore 20.30), Collage (venerdì 1 aprile ore 21.45) e Progetto amatori (sabato 28 maggio ore 20.30 e 21.45).

Come già nella prima parte della stagione, si mantiene lo spazio dedicato ai nuovi scenari del teatro emergente grazie alla rassegna G.E.T Giovani Eccellenze Teatrali, con giovani compagnie provenienti da ogni parte d’Italia. Ideata in collaborazione con l’associazione culturale La Chascona, questa rassegna propone nei prossimi mesi tre spettacoli: L’indispensabile cap. 1 del Collettivo l’Amalgama, scritto e interpretato da Davide Pachera regia di Clara Roberta Mori (sabato 12 febbraio ore 21), Anna Cappelli della C&C Company, di Annibale Rucello con Carlo Massari (sabato 12 marzo ore 21) e Mamma son tanto felice perché del Collettivo l’Amalgama, scritto e interpretato da Angelica Bifano (sabato 9 aprile ore 21).

Prosegue anche nella seconda parte della stagione la rassegna nata da un’idea dell’attrice Alessandra Frabetti, ovvero un ciclo di piccole pièce idealmente collocabili dentro un salotto, portate in scena anch’esse da giovani compagnie. Di questa rassegna fanno parte i due spettacoli della Compagnia del Calzino Resta, scritto e diretto da Silvia Marchetti e interpretato da Giulio Federico Janni (sabato 26 marzo ore 21), e Bianca come i finocchi in insalata, sempre scritto e diretto da Silvia Marchetti, con protagonista Andrea Ramosi (sabato 26 febbraio ore 21).

Tornano in questa parte di stagione gli spettacoli pomeridiani della domenica dedicati al pubblico delle famiglie e dei bambini. In programma gli spettacoli La regina delle nevi della compagnia Liberitutti (domenica 30 gennaio ore 17), Leo il leone e il carnevale degli animali sempre della compagnia Liberitutti (domenica 27 febbraio ore 17) e I musicanti di Brema di Dario Apicella (domenica 27 marzo ore 17).

Tra gli altri spettacoli in programma nella seconda parte della stagione 2021-2022 del Teatro Garage: La pera non cade lontano dal pero dell’Associazione Rimachèride con Alessandra Frabetti e al pianoforte Luigi Caselli (sabato 15 gennaio ore 21), Una cosa bella della compagnia Altri posti in piedi, di Benedetta Carrara e regia di Davide De Togni (sabato 22 gennaio ore 21 e domenica 23 gennaio ore 17) e Soppressi viaggiatori di Altea Teatro, di e con Alessandro Mancuso e Gino Versetti (venerdì 28 gennaio ore 21).

Torna inoltre un ospite fisso del Teatro Garage, l’umorista e illusionista Carlo Cicala, con lo spettacolo Entertain…ment (sabato 29 gennaio ore 21) e l’autrice e attrice Emanuela Rolla con i cinque spettacoli da lei diretti: Happyending (sabato 19 febbraio ore 21 e domenica 20 febbraio ore 17), Perversioni sessuali a Chicago della Outsider Line Company, scritto da David Mamet e interpretato da Roberto Imparato, Ilaria Marano, Daniela Paola Rossi e Luca Di Franco (venerdì 4, sabato 5 marzo ore 21 e domenica 6 marzo ore 17), Ridi?, ispirato al romanzo L’uomo che ride di Victor Hugo, con Mirko De Bernardi (venerdì 25 marzo ore 21), Trilogia della cattività della Compagnia del Lenzuolo con Claudia Brovedani, Roberta Piagneri e Sonia Sciutto (venerdì 29 e sabato 30 aprile ore 21), e Colloquio notturno con un uomo disprezzato di Friedrich Dürrenmatt, portato in scena dalla compagnia Il copione rubato (sabato 14 maggio ore 21 e domenica 15 maggio ore 19).

Torna anche la Serata tardone, un esilarante reading sulle signore di mezza età con Luana Valle e Patrizia Ercole (domenica 13 marzo ore17 e lo spettacolo Funny money della Compagnia dell’Albicocca, di Ray Cooney regia di Teresa Vatavuk (sabato 19 marzo ore 21 e domenica 20 marzo ore 17). Cinzia Rapetto, Ivana Marengo e Bianca Podestà sono protagoniste di un varietà in genovese in www.sciusciaisciuscianta.ze (sabato 2 aprile ore 21 e domenica 3 aprile ore 17), mentre Anna Nicora porta in scena lo spettacolo di Annibale Rucello  Mamme, piccole tragedie minimali (venerdì 6 maggio ore 21). La compagnia Le Fusa porta al Teatro Garage lo spettacolo di Giovanna Vallebona con Silvia Crespiani e Bruno Demartini Il teatro vuoto (sabato 7 maggio ore 21), il Crocogufo propone il titolo Filumena Marturano di Eduardo De Filippo con regia di Angelo Formato (venerdì 13 maggio ore 21), mentre gli attori Yuki Assandri, Alessandro Silvio, Chiara Gnecco e Roberto Dal Ben di Scena Attiva sono protagonisti dello spettacolo Aspetto e spero di Fabio Fiori (venerdì 20, sabato 21 maggio ore 21, domenica 22 maggio ore 19).

Le prevendite dei biglietti degli spettacoli si possono acquistare all'Ufficio del Teatro Garage (via Repetto 18r - cancello, tel. 010 511447) mercoledì dalle 15 alle 18, giovedì dalle 17 alle 20, venerdì dalle 11 alle 14, oppure online sul sito di HappyTicket (a breve in vendita). La biglietteria alla Sala Diana apre un’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Per seguire gli spettacoli è obbligatorio essere muniti di certificazione verde Covid-19 (green pass rafforzato).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.