Pepper, i due nuovi collaboratori robot di Palazzo Ducale a Genova

Pepper, i due nuovi collaboratori robot di Palazzo Ducale a Genova

Attualità Genova Venerdì 10 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
Costantina
© Elisa Morando
Altre foto

Genova - A Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura di Genova arrivano due nuovi collaboratori, i loro nomi sono Costantino e Costantina. Sono due robot umanoidi Pepper, nati dalla dedizione dei membri di Madlab 2.0 e della Scuola di Robotica con l’intento di accogliere e informare i futuri visitatori di Palazzo Ducale.

Sono alti circa un metro e venti, hanno grandi occhi intenti a osservare chi si trova davanti e orecchie pronte a captare le domande che verranno poste. Grazie a uno specifico software, i Pepper sono infatti in grado di interagire con gli umani, riconoscere le voci e conversare sia in italiano che in inglese. Hanno la capacità di proporre sei diverse attività legate alla scoperta delle mostre in esposizione, fornire informazioni sugli eventi in programma, portare i visitatori alla scoperta di Palazzo Ducale e sensibilizzarli sulle regole di sicurezza da seguire. Entrambi infatti esortano a indossare correttamente la mascherina e igienizzare con frequenza le mani. Oltre allo scopo informativo, racchiudono certamente anche quello ludico, che permetterà ai più piccoli di essere coinvolti con giochi, quiz e balletti, oltre al selfie in diverse pose.

«I Pepper sono già presenti a bordo di molte navi Costa Crociere, promotrice dell'iniziativa – spiega Davide Triacca, Direttore di Sostenibilità di Costa Crociere e Segretario Generale della Fondazione – accolgono e intrattengono decine di ospiti, in particolare i più giovani. Entrano a Palazzo Ducale a Genova con l’obiettivo di promuovere una mediazione del patrimonio culturale e un turismo di valore, sostenibile e inclusivo. Sono sicuramente questi i capisaldi su cui si basa la nostra Compagnia». Si cerca dunque di rendere più accogliente e innovativo un circuito culturale come quello di Palazzo Ducale a Genova. Si vuole trasformare il tempo d’attesa in biglietteria in un’occasione unica per raccogliere informazioni sulle mostre in programma e sulla storia dello storico palazzo.

Emanuele Micheli, a.d. di Madlab 2.0 e presidente di Scuola di Robotica, aggiunge: «I Pepper, con il loro sguardo e la loro simpatia, attirano subito l’attenzione. Rappresentano un momento di esplorazione, per grandi e piccoli. Sono il frutto di un sogno che noi di Madlab e della Scuola di Robotica abbiamo seminato molti anni fa e di cui finalmente stiamo cominciando a vedere i frutti».

La direttrice di Palazzo Ducale Serena Bertolucci sottolinea: «Ciò che muove la macchina è stato creato appositamente per noi. La parola d’ordine è stata accessibilità; tutto è stato pensato per accompagnare il visitatore e rendere più accessibile il materiale informativo, che verrà costantemente aggiornato grazie al collegamento dei robot con il database della Fondazione. Il tutto è pensato per permettere una visita in totale sicurezza: i Pepper sono i primi a ricordarci, con tono dolce e pacato, di tutelare la nostra salute e indossare correttamente la mascherina». 

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.