Teatro Nazionale Genova: menzione speciale per il G8 Project dall'Associazione Nazionale Critici Teatrali

Teatro Nazionale Genova: menzione speciale per il G8 Project dall'Associazione Nazionale Critici Teatrali

Teatro Genova Giovedì 18 novembre 2021

Transcendance
© Federico Pitto

Genova - Venerdì 19 novembre 2021 (alle ore 17), al Teatro Palladium di Roma, si tiene la Cerimonia di premiazione di Anct (Associazione Nazionale Critici Teatrali), e seguibile sulla pagina facebook dell'Associazione. Nel corso della cerimonia, il Teatro Nazionale di Genova riceve una "Menzione speciale" per il G8 Project, curato dal dramaturg Andrea Porcheddu, voluto dal Direttore del Teatro Davide Livermore, in occasione del ventennale del G8 di Genova e realizzato in collaborazione con Ministero della Cultura, Comune di Genova, Regione Liguria, Fondazione Compagnia di San Paolo, Iren, Camera di Commercio di Genova e AsViS, con il patrocinio di Rai Liguria e la media partnership di Rai Radio3.

Il Premio dell’Associazione Nazionale Critici Teatrali si rivolge a tutta la filiera del "fare teatro", segnalando figure o enti culturali che si sono distinti per originalità e significato del loro lavoro. La menzione speciale evidenzia il valore di un progetto di respiro internazionale con il quale il Teatro Nazionale di Genova ha coinvolto un centinaio di persone fra artisti e maestranze. Cuore pulsante del G8 Project è Il mondo che abbiamo, una rassegna di drammaturgia contemporanea comprendente 9 spettacoli scritti appositamente da 9 autori tra i più significativi della scena internazionale - Roland Schimmelpfennig (Germania), Nathalie Fillion (Francia), Guillermo Verdecchia (Canada), Fausto Paravidino (Italia), Sabrina Mahfouz (Uk), Toshiro Suzue (Giappone), Wendy MacLeod (USA), Ivan Vyrypaev (Russia) e Fabrice Murgia (Belgio / Unione Europea).

Le opere che affrontano con toni e registri diversi le tematiche emerse dal G8 del 2001, riflettendo sui primi vent’anni del nuovo millennio, sono state affidate a registe e registi come Giorgina Pi, Serena Sinigaglia, Teodoro Bonci del Bene, Mercedes Martini, Thea Dellavalle, Kiara Pipino, Thaiz Bozano mentre Fausto Paravidino e Nathalie Fillion hanno curato la regia dei propri testi.

I nove spettacoli sono stati presentati in prima assoluta sabato 9 ottobre 2021 (per poi restare in scena fino al 27 ottobre) in una straordinaria Maratona Teatrale (12 ore di teatro) andata in scena fra il Teatro Ivo Chiesa e il Teatro Gustavo Modena, facendo registrare in entrambe le sale il tutto esaurito e la partecipazione di molti operatori teatrali accorsi a Genova da tutta Italia, con presenze anche da Francia e Spagna.

In un progetto così articolato hanno trovato spazio anche Fare luce, un’installazione di memoria ideata da Davide Livermore, con un racconto rigoroso di ciò che accadde nei giorni del summit genovese consultabile col proprio smartphone e Quel che resta del fuoco, un percorso laboratoriale con le scuole superiori genovesi, culminato in uno spettacolo con attori professionisti e studenti diretto da Elena Dragonetti. La Cerimonia di premiazione di ANCT vede fra i premiati Compagnia Motus, Kilowatt Festival, Rai Radio3 e il drammaturgo e regista Enzo Moscato.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.