Super Green Pass: ecco cos'è. Bassetti: «Speriamo che la politica si decida» - Genova

Super Green Pass: ecco cos'è. Bassetti: «Speriamo che la politica si decida»

Attualità Genova Giovedì 11 novembre 2021

Matteo Bassetti
© facebook.com/matteo.bassetti70

Genova - In Italia, da qualche giorno, si parla di Super Green Pass per vaccinati e guariti, come la regola del 2G in vigore in Austria. Sull'argomento è intervenuto anche Matteo Bassetti, direttore della Clinica Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova: "Che cos'è il super green-pass? Un certificato rilasciato unicamente a chi è vaccinato con doppia/tripla dose e a chi è guarito. Sono molti i paesi europei che si stanno muovendo in questa direzione. Alcune attività andrebbero riservate unicamente a chi ha il super green-pass: ristoranti, bar, movida, cinema, teatro, stadi, sci, palestre e altre attività sportive al chiuso. Speriamo che la politica si decida. Darebbe un importante impulso alla campagna vaccinale".

Nel frattempo, come annunciato dal ministro della Salute Roberto Speranza, si allarga la platea degli italiani che riceveranno la terza dose della vaccinazione anti-Covid: dal 1° dicembre 2021, infatti, potranno essere immunizzati con la cosiddetta dose booster, utilizzando un vaccino a mRna, anche le persone tra i 40 ed i 60 anni per le quali siano trascorsi sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario con due dosi.

Ma torniamo al super green pass. A lanciare l'idea è stato il governatore altoatesino Arno Kompatscher. Le norme prendono il nome dalle iniziali delle parole tedesche Geimpft (vaccinato) e Genessen (guarito). La volontà della misura è quella di offrire vantaggi per i vaccinati, come già avviene in alcuni paesi europei con la regola 2-G (vaccinato o guarito). Insieme al super green pass, un lockdown mascherato per i no-vax. Se la quarta ondata dovesse intensificarsi, l'Italia potrebbe guardare all'Austria (le nuove regole di Vienna sono in vigore dall'8 novembre). Ma cosa prevedono?

Impossibilità di entrare in bar e ristoranti, frequentare i luoghi pubblici della movida, accedere a hotel, strutture sportive, impianti sciistici, eventi culturali, fare visita a parenti o amici in ospedali e case di riposo. Escluso dalle iniziative organizzate per il tempo libero e da eventi con più di 25 persone. La stretta austriaca prevede una fase di transizione di quattro settimane, durante le quali è possibile ricevere la prima dose e il tampone. Inoltre, la mascherina Ffp2 torna ad essere obbligatoria nei negozi, nei musei e nelle biblioteche. E in Italia? Il consigliere del ministero della Salute Walter Ricciardi ha proposto, nei giorni scorsi, lo stop al Green pass per chi fa solo il tampone.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.