Genova, premiati gli atleti liguri protagonisti a Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020

Genova, premiati gli atleti liguri protagonisti a Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020

Fitness Genova Martedì 14 settembre 2021

© Elisa Morando
Altre foto

Genova - Martedì 14 settembre, nella splendida cornice di Palazzo Ducale, si è svolta la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ad atleti e officials liguri che hanno partecipato, e in molti casi portato a casa medaglie, alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020. Quella di Tokyo 2020 è stata un’edizione sorprendente, con 109 medaglie in tutto tra Olimpiadi e Paralimpiadi; 28 sono stati i protagonisti liguri in gara, che hanno portato a casa 4 medaglie, di cui 2 ori, 1 argento e 1 bronzo, e che in questa occasione la Regione Liguria e il Comune di Genova hanno voluto celebrare.

Alla celebrazione è presente il sindaco di Genova Marco Bucci, che ricorda con orgoglio il dono delle bandiere genovesi agli atleti prima della loro partenza: «Abbiamo voluto partecipare nel nostro piccolo con il gesto della bandiera ad un evento sportivo che lascia un segno forte nel cuore non solo di chi gareggia, ma anche di chi guarda - e aggiunge - I nostri atleti con sudore e fatica hanno raggiunto grandi obiettivi e soprattutto hanno mostrato ai giovani cosa vuol dire fare attività sportiva. Vuol dire vivere in squadra e diventare cittadini migliori, per costruire una città migliore in cui vivere». 

Dopo la visione del filmato che riassume di successi di questa edizione delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi 2021, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti rivolgendosi agli atleti confessa: «Mi sono emozionato a vedere questo filmato. Forse non vi rendete conto delle emozioni che avete trasmesso a tutti gli italiani, soprattutto in un periodo così difficile per l’Italia. Avete dimostrato che il nostro paese non solo può farcela, ma può farcela bene. Avete dato un contributo che va ben oltre a quella singola vittoria sportiva».

Sul palco, a ritirare la bandiera e gli omaggi della Regione Liguria e del Comune di Genova, sono saliti: Francesco Bocciardo, due medaglie d’oro e un argento in stile libero alle Paralimpiadi, che esorta a diffondere lo sport come modo per vivere meglio; Viviana Bottaro, medaglia di bronzo nel kata (forma specifica del karate), che ha raccontato la difficoltà di andare avanti dopo il suo infortunio; le atlete del nuoto sincronizzato Beatrice Callegari, Linda Cerruti, Costanza Ferro, Domiziana Cavanna, Francesca Deidda, Costanza di Camillo, Gemma Galli, Enrica Piccoli, arrivate al quinto posto nella finale di prova libera di Tokyo ma già campionesse d’argento ai mondiali del 2019; l’atleta paralimpico di tennis Matteo Orsi, che alla sua prima Paralimpiadi ha sfidato il primo al mondo; oltre agli atleti di pallanuoto della Pro Recco, tra cui Niccolo Figari e il due volte campione del mondo Matteo Aicardi

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.