Teatro Carlo Felice e Gog: concerto straordinario gratuito offerto alla città - Genova

Teatro Carlo Felice e Gog: concerto straordinario gratuito offerto alla città

Teatro Genova Teatro Carlo Felice Sabato 18 settembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© commons.wikimedia.org

Genova - Si inaugura a settembre la stagione 2021-2022 del Teatro Carlo Felice e, per l'occasione, si tiene un concerto straordinario aperto a tutta la cittadinanza, presentato dalla nuova collaborazione tra GOG e Fondazione Teatro Carlo Felice. È in programma per lunedì 20 settembre 2021, alle ore 20.30 (anche in diretta radiofonica su Radio3 Rai), l'evento che sancisce l'inizio di una sinergia tra le due storiche istituzioni musicali genovesi: la GOG e la Fondazione Teatro Carlo Felice. Si tratta di un dono del teatro alla città, costituito dalla prima esecuzione assoluta del brano per orchestra Tagli di luce (omaggio a Lucio Fontana) di Adriano Guarnieri, compositore eclettico e visionario di grande spessore nel panorama musicale italiano. Brano che verrà accostato alla Sinfonia n.6 in fa maggiore op.68 (Pastorale) di Ludwing van Beethoven.

Il direttore artistico della GOG e direttore dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice Pietro Borgonovo spiega: «Il fatto di presentare una prima composizione assoluta accostata alla Sesta Sinfonia di Beethoven è una scelta coraggiosa, ma se si guarda alla struttura delle due composizioni si possono notare numerose affinità: entrambi hanno l’intenzione di condurre a una visione intima, che va oltre (da qui il dialogo con i tagli di Fontana, che portano in un’altra dimensione). Nella composizione di Guarnieri le trombe lacerano l’aria come i tagli di Fontana la tela, in modo tale da fare guardare la composizione da dentro. Viene ripreso lo schema del concerto grosso barocco, il dialogo tra tutta l’orchestra e il concertino, la chiara esposizione degli elementi tematici del contrappunto; tutte cose che accomunano la composizione contemporanea con quella di Beethoven, entrandovi in continuo dialogo».

Si potrebbe dire che la parola chiave di questa nuova stagione sia proprio dialogo, tra la contemporaneità e il passato, tra le due istituzioni musicali, ma anche tra il teatro e la città, le istituzioni, la scuola. Sono in programma numerose iniziative nei quartieri, laboratori nelle scuole, concerti per tutti. L'assessore Paola Bordilli afferma: «È una gran bella giornata per la nostra città. La sinergia che già c’è tra GOG e Fondazione Teatro Carlo Felice viene rafforzata e implementata, per far sentire ancora di più la vicinanza del teatro alla città di Genova. L'obiettivo è quello di coinvolgere, abituare e riabituare il pubblico, soprattutto giovanile, alla bellezza. Il concerto del 20 settembre sarà un omaggio non solo alla città ma anche ai visitatori stranieri, dato che cade in uno dei giorni del Salone Nautico».

Il pubblico può ritirare i biglietti del concerto del 20 settembre offerti gratuitamente (due per persona) direttamente in biglietteria al Carlo Felice, a partire da sabato 11 settembre (orario dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 18, il sabato dalle ore 10 alle 16) e alla biglietteria della GOG, a partire da lunedì 13 settembre con orario dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 16. L’accesso alla sala avviene previo controllo del green pass e del modulo di tracciabilità compilato.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.