Kalatà: visita guidata alla Basilica di Santa Maria delle Vigne con vista sui tetti - Genova

Kalatà: visita guidata alla Basilica di Santa Maria delle Vigne con vista sui tetti

Cultura Genova Martedì 6 luglio 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© Cristina Torriano
Altre foto

Genova - L'impresa culturale Kalatà organizza visite guidate da una nuova prospettiva: nata a Cuneo, Kalatà organizza visite guidate al santuario di Vicoforte, ma anche sulla Cupola di San Gaudenzio, che sfiora il cielo di Novara, e alla Basilica di Santa Maria delle Vigne, nel centro storico di Genova. 

Ecco per voi le immagini e il video della visita guidata a cui abbiamo partecipato a Genova. Accompagnati dalla storica dell'arte e guida di Kalatà Chiara Armani, siamo partiti alla scoperta di una Basilica di Santa Maria delle Vigne che in pochi hanno potuto vedere fino ad ora: armati di caschetti gialli, abbiamo camminato sui ponteggi di cantiere e attraversato il sottotetto, fino a raggiungere l’alto del cupolino della Basilica. Da lì, la vista sui tetti di Genova è impagabile.

Lungo un percorso di visita inedito potrete compiere un viaggio a ritroso nel tempo e attraversare, in pochi passi, mille anni di storia, osservando in prima persona le tracce concrete che vicende lunghe secoli hanno lasciato dietro di sé. Costruita poco prima dell’anno Mille in una zona di campagna coltivata a vigne, da cui l’origine del nome, oggi la Basilica di Santa Maria delle Vigne si trova nel centro storico, e racchiude la complessa e ricca stratificazione artistica della città.

La Basilica, nell’ultimo biennio, è oggetto di una serie di importanti cantieri di restauro. Fra questi il cantiere che interessa i quattro corpi dell’organo (uno dei primissimi organi elettrici d’Italia, realizzato nel 1916, che conta un totale di 4.000 canne), quello dedicato agli affreschi del presbiterio, quello per la manutenzione dei finestroni seicenteschi posti lungo la navata centrale e infine il prossimo grande intervento, volto al restauro del campanile medievale del XII secolo, il più antico di Genova, alto 56 metri. In un piano di gestione del tutto organico e coerente, i cantieri dialogheranno con il percorso di visita e potranno essere scoperti in forma diretta dai visitatori, moltiplicando i motivi di interesse e fornendo punti di vista inediti e privilegiati. 

Il tour vi farà vivere un’esperienza unica per comprendere l’anima sfaccettata di Genova: una città in continua evoluzione con le sue contraddizioni, da sempre votata all’incontro e alla mescolanza, senza mai dimenticare la sua natura. 

Kalatà è un’impresa culturale che cerca di dare una nuova luce ai tesori architettonici italiani, aprendo percorsi accessibili a tutti e prospettive sorprendenti, unendo divertimento e contenuti, profondità e leggerezza. Per una meraviglia aperta a tutti.

Per info e prenotazioni chiamare il numero  0174 330976, oppure scrivere una mail.
È possibile visitare la Basilica di Santa Maria delle Vigne tutti i sabati e le domeniche nel rispetto delle previsioni normative anti covid, con turni in partenza da Palazzo Ducale alle ore 09.30 - 11.30 - 14.00 - 16.00.

Per partecipare è necessario prenotare la propria visita telefonando al call center (0174 330976) gestito da Kalatà e attivo 7 giorni su 7 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 oppure o scrivendo una mail o recandosi direttamente alla biglietteria di Palazzo Ducale. Sul sito www.kalata.it è inoltre disponibile la prenotazione e l’acquisto online dei biglietti d’ingresso tramite carta di credito.

Quanto costano i biglietti? 10 Euro biglietto intero e 8 Euro biglietto ridotto. L'appuntamento è presso la biglietteria di Palazzo Ducale.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.