La Biennale di Genova 2021 si chiude con numeri da record

La Biennale di Genova 2021 si chiude con numeri da record

Attualità Genova Domenica 4 luglio 2021

Clicca per guardare la fotogallery
© Rossella Murgia Fotografa

Genova - Si è conclusa sabato 3 luglio la Biennale di Genova 2021 (quarta edizione), che ha segnato l’inizio di una nuova ripartenza, dopo le difficoltà legate alla pandemia, trampolino di lancio per tante altre edizioni e per progetti in grado di stimolare la creatività, in modo che l'arte contemporanea produca un lascito concreto e si traduca in un'azione culturale piena. Ecco alcuni numeri della mostra internazionale Biennale di Genova 2021: 210 artisti partecipanti; 20 paesi rappresentati; 45 location cittadine; 16.000 visitatori; 400mila interazioni sui canali social; 200mila visualizzazioni dei video e dei link.

Un'edizione che ha registrato dei numeri record, forte anche di una grande visibilità a livello mediatico, e che diventa un segnale della necessità e della voglia delle persone di ritornare a respirare arte e cultura. La manifestazione ha creato, edizione dopo edizione, un vero e proprio sistema espositivo diffuso. Quest’anno l'evento si è articolato su 45 location a dimostrazione della volontà del mondo artistico di ripartire in grande stile.

La 4^ Biennale di Genova - Esposizione Internazionale d'Arte Contemporanea è stata curata da Mario Napoli, Flavia Motolese e Andrea Rossetti con il patrocinio e il contributo di Regione Liguria, il patrocinio di Città Metropolitana, Comune e Camera di Commercio di Genova, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.