Amiu: a Scarpino il primo impianto in Italia per la produzione del biometano - Genova

Amiu: a Scarpino il primo impianto in Italia per la produzione del biometano

Attualità Genova Giovedì 17 giugno 2021

Altre foto

Genova - È stato inaugurato oggi, giovedì 17 giugno, presso il polo impiantistico di Scarpino il nuovo impianto per la produzione di biometano Asja. Un'innovazione in chiave green per quella che un tempo era una discarica e che oggi, grazie alla singergia tra Amiu e Asja apre le porte al primo e attualmente unico impianto in Italia in di produzione di biometano da gas da discarica.

Il progetto è nato con l'intento di convertire l'impianto pre-esistente che produceva energia elettrica in un polo più avanzato per la produzione di biometano, che poi viene immesso in rete per l'utilizzo dei cittadini. L'impianto consente da un lato il recupero dei biogas e dall'altro evita l'estrazione del metano, contribuendo alla riduzione della Co2.

Già attivo dalla fine del 2020, l'impianto Asja ha immesso nella rete di trasporto Snam oltre 2 milioni di metri cubi di biometano e a regime produrra 5 milioni e mezzo di metri cubi di biometano all'anno, utili a soddisfare il fabbisogno di oltre 3700 famiglie, con un risparmio di 4510 tonnellate di petrolio. Non solo, l'impianto produce anche una parte di energia elettrica, utile al funzionamento dell'impianto stesso.

«Quella che un tempo era una discarica - ha dichiarato Matteo Campora, assessore all'ambiente e all'energia del Comune di Genova - è ora un polo impiantistico di primo piano e rappresenta un passo importante verso il futuro e verso l'economia circolare. Il Comune di Genova e Amiu stanno inoltre guardando sempre più alla sostenibilità, è infatti in costruzione anche un impianto di trattamento dei rifiuti».

«La partership con Asja è per noi motivo di orgoglio. - ha aggiunto Pietro Pongiglione, presidente di Amiu - La produzione di biometano da biogas era necessaria per il nostro territorio. Oggi Scarpino è un luogo dove si fanno cose all'avanguardia».

Soddisfazione anche da parte del presiente di Asja, Agostino Re Rebaudengo che ha ricordato come l'azienda, attiva dal 1995 sia specializzata nella produzione di impianti di energia elettrica e biometano da fonti rinnovabili, un'impresa che si colloca sempre più nell'ottica del Green deal, cui stanno pian piano aderendo le nazioni europee e del mondo, pensando a un futuro di economia circolare

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.