Luci sul Forte 2021 al Chiostro di Santa Maria di Castello: musica, teatro e visite guidate - Genova

Luci sul Forte 2021 al Chiostro di Santa Maria di Castello: musica, teatro e visite guidate

Teatro Genova Venerdì 11 giugno 2021

© Flickr.com

Contenuto in collaborazione con Luci sul Forte.

Genova - Dal 27 giugno al 3 luglio il Chiostro della Chiesa di Santa Maria di Castello ospiterà la XL edizione di Luci sul Forte, la manifestazione nata più di 30 anni fa a Forte Sperone (da cui prende il nome) e che ha proseguito negli anni la continua ricerca di luoghi suggestivi dove far rivivere l'arte del teatro fondendola con  bellezze architettoniche della Liguria (la Lanterna di Genova, Villetta di Negro). Come sempre l’anima organizzatrice dell’evento è l'instancabile Giovanna Vitagliano Dubois.

La chiesa di Santa Maria di Castello sorge sull’omonima collina, dove intorno al V secolo a.C. nacque Genova. Costruita nel XII secolo, è stata gestita dalla curia locale fino al 1442, quando è stata affidata ai domenicani riformati, che costruirono l’annesso convento. Dal 2015 responsabile della chiesa è la Società Missioni Africane. Rappresenta uno dei monumenti religiosi più importanti e affascinanti di Genova. Dietro a una facciata di grande semplicità si aprono inaspettati degli spazi ricchi di arte e di storia: la chiesa con le cappelle, il Cristo Moro, una importante quadreria e il convento, il giardino, i chiostri e in particolare il loggiato dell’Annunciazione dipinto nel 1451 da Giusto di Ravensburg

Luci sul Forte ha ospitato negli anni importanti compagnie, come il teatro dell’Opera con Elisabetta Terabust, il balletto del Regio di Torino, musicisti quale Dado Moroni, Romano Mussolini,  orchestre di swing, concerti di musica classica che si sono alternati al teatro più leggero.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito, con offerta libera. Alle ore 18.30 è disponibile, sempre su prenotazione, una visita guidata del complesso religioso. Data la capienza ridotta degli spazi , in osservanza alle normative anti Covid, è caldamente suggerita la prenotazione tramite messaggio Whatsapp ai numeri 338 3223548 e 349 8440395. Gli eventi si terranno anche in caso di pioggia nel porticato coperto.

Ecco il programma della manifestazione:

  • domenica 27 giugno -  ore 19.30 Compagnia LiberituttiIl capriccio del Diavolo: Paganini raccontato (non solo) ai  bambini, con Fiorella Colombo, Giuseppe Pellegrini, Fabrizio Marchesano. Al violino M° Cassiani 
  • lunedì 28 Giugno - ore 19.30 Pic Trio, con Stefano Riggi, Dino Cerruti e Rodolfo Cervetto. In  collaborazione con il Louisiana Jazz Club 

  • martedì 29 giugno - ore 19.30 I suoni di Genova intorno a De André, con Irene Manca voce e chitarra, Andrea Calamaro chitarra solista e cori, Eliano Calamaro violino, Luca Nicora percussioni 

  • mercoledì 30 giugno -  ore 17.00 Compagnia Liberitutti : Pierino e il lupo, favola teatrale interattivacon Fiorella  Colombo, Giuseppe Pellegrini e Alessandro Gajetta 

  • A seguire, alle 19.30 La sonata solistica barocca fra Italia e Germania. Violini: Elena Martini, Filippo Bogdanovich’ e Filippo Taccogna.  Al clavicembalo Fabrizio Callai. Un breve viaggio violinistico offerto e presentato dalla Deutsche Schule Genua 

  • giovedì 1 luglio - ore 19.30 Coro del Liceo Pertini di Genova. Direttori L. Dellacasa e L. Verzillo. Solisti: soprano Sara Scippe - tenore Leonardo Sacconi - al pianoforte Marcello Rolff. Musiche Handel- Mozart- Beethoven

  • EVENTO ANNULLATO per concomitanza con la partita della Nazionale Italiana. venerdì 2 luglio - ore 19.30 I GiaminantiGenova si racconta in musica, con Milena Medicina, Giovanni Di Dio. Alla fisarmonica Franco Sciusco. Personaggi di un tempo fra realtà e fantasia. All’esecuzione  musicale è abbinata la proiezione di immagini che illustrano la  figura e l’epoca del personaggio

  • sabato 3 luglio - ore 19.30 Gli amici di Jacky presentano: Cantastorie, canzoni e racconti, con Roberta Viotti chitarra, Daniela Valle, Angelo Formato, Cinzia Quesada, Chiara Viotti, Marzia Scarfò e Benedetta Rinaldi. Testi di Daniela Nugnes. Regia Paolo Pignero. Attraverso la riproposizione di brani musicali conosciuti prenderemo a braccetto il pubblico e racconteremo loro delle storie, nella speranza che ogni spettatore ritrovi la propria canzone o la ricordi o ricordi un periodo della sua vita “ognuno ha tanta storia, tante facce nella memoria, tanto di tutto, tanto di niente per le parole di tanta gente…”  

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.