Teatro Carlo Felice: quattro concerti, da Mozart a Bruckner. Programma e biglietti - Genova

Teatro Carlo Felice: quattro concerti, da Mozart a Bruckner. Programma e biglietti

Musica Genova Teatro Carlo Felice Giovedì 13 maggio 2021

Maestro Luisotti
© facebook.com/TeatroCarloFelice

Contenuto in collaborazione con il Teatro Carlo Felice

Genova - Il Teatro Carlo Felice di Genova ha riaperto le porte al pubblico con una maratona musicale e un evento dedicato agli infermieri liguri. Tra gli appuntamenti di maggio e giugno 2021, in programma ci sono quattro concerti sinfonici (a questo link è possibile acquistare i biglietti online), con altrettanti grandi direttori. Si parte con il concerto di venerdì 14 maggio, alle ore 20, che vede il ritorno di Nicola Luisotti in veste di maestro concertatore e direttore dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice. Un programma che accosta la Sinfonia in re maggiore di Luigi Cherubini, datata 1815, di rara esecuzione, nonostante il suo disegno grandioso, in cui si fondono maestria formale e uno spiccato senso dell’elaborazione tematica, e la celebre Sinfonia n. 3 in fa maggiore op.90 di Johannes Brahms, eseguita per la prima volta nel 1883, anno della sua creazione, al Musikverein, con la direzione musicale di Hans Richter.

Il secondo concerto sinfonico del Carlo Felice è previsto martedì 18 maggio, sempre alle ore 20, con Alexander Lonquich alla testa dell'Orchestra del Teatro Carlo Felice in veste di maestro concertatore, direttore e solista interpreta i Concerti per pianoforte e orchestra n. 14 in mi bemolle maggiore K. 449 e n.17 in sol maggiore, K. 453 di Wolfgang Amadeus Mozart, tra i quali si colloca la Sinfonia n. 83 in sol minore "La Poule" (La gallina), Hob:I:83 di Franz Joseph Haydn, che deve la sua popolarità dal caratteristico secondo tema del primo movimento, in grado d'estendere i raggi della sua luminosa atmosfera all’intera composizione scritta da Haydn, ormai lontano dalle atmosfere tempestose del suo periodo Sturm und Drang, in modo minore.

Il concerto diretto da Donato Renzetti, in programma sabato 22 maggio (sempre alle ore 20), inizia con la Petite suite per due pianoforti (1888-89) di Claude Debussy, nella trascrizione per orchestra di Henri Büsser. Segue la suite Gli uccelli di Ottorino Respighi, del 1927, che si riallaccia alla serie di Antiche arie e danze, e rivolge lo sguardo a musiche del XVII e XVIII secolo che per cembalo o liuto che stilizzano il canto o il verso degli uccelli (Bernardo Pasquini, Jacques de Gallot, Jean-Philippe Rameau), trascritte e unificate in una suite coerente, grazie al filo conduttore contenutistico. Nella seconda parte, la Sinfonia n. 3 in La minore op. 56 "Scozzese" di Felix Mendelssohn-Bartholdy. Sintesi di canoni formali derivati dal classicismo e di spirito romantico, caratterizzata da unità concettuale e continuità narrativa, l'ultima sinfonia di Mendelssohn (pubblicata quale terza di un corpus di cinque) fu composta ed eseguita nel 1842. Le sue prime idee furono però schizzate nel 1829 durante un viaggio del compositore a Edimburgo sulle tracce di Maria Stuarda, nella cui cappella d’incoronazione, in rovine, scriveva ai suoi familiari: «Oggi, in questa antica cappella, credo di avere trovato l'inizio della 'Sinfonia scozzese'».

Alla rivoluzionaria Sinfonia n.4 di Anton Bruckner, "Romantica", in quattro maestosi movimenti, è dedicato il concerto diretto da Fabio Luisi previsto alle ore 20 di giovedì 27 maggio. L'opera, composta sull'arco di quattro anni caratterizzati da grande instabilità, che lo spirito autocritico di Bruckner non poteva che accentuare, segna il primo, fragile successo del compositore austriaco. Si guadagnò l’apprezzamento del critico Eduard Hanslick, acerrimo detrattore di Wagner e di tutti coloro che, pur coltivando personalità robuste e indipendenti, osassero schierarsi dalla parte della sua concezione musicale. Il programma dettagliato dei quattro concerti sinfonici (a questo link è possibile acquistare i biglietti dei concerti online):

Venerdì 14 maggio, ore 20, Maestro concertatore e Direttore Nicola Luisotti

Luigi Cherubini, Sinfonia in re maggiore

Johannes Brahms, Sinfonia n. 3 in fa maggiore, op.90

Orchestra del Teatro Carlo Felice

Martedì 18 maggio, ore 20, Maestro concertatore, Direttore e Solista Alexander Lonquich

Wolfgang Amadeus Mozart, Concerto per pianoforte n. 14

in mi bemolle maggiore K. 449

Franz Joseph Haydn, Sinfonia n. 83 in sol minore 'La Poule';

(La gallina), Hob:I:83

Wolfgang Amadeus Mozart, Concerto per pianoforte n. 17

in sol maggiore, K. 453

Orchestra del Teatro Carlo Felice

Sabato 22 maggio, ore 20, Maestro concertatore e Direttore Donato Renzetti

Claude Debussy, Petite suite

Ottorino Respighi, Gli uccelli

Felix Mendelssohn-Bartholdy, Sinfonia n. 3 in la minore

op. 56, "Scozzese"

Orchestra del Teatro Carlo Felice

Giovedì 27 maggio, ore 20, Maestro concertatore e Direttore Fabio Luisi

Anton Bruckner, Sinfonia n. 4 in mi bemolle maggiore

Romantica, WAB 104

Orchestra del Teatro Carlo Felice

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.