Dantedì 2021 a Genova: tour gratuito nella città antica e medievale per celebrare Dante

Dantedì 2021 a Genova: tour gratuito nella città antica e medievale per celebrare Dante

Cultura Genova Mercoledì 24 marzo 2021

San Lorenzo
© visitgenoa.it

Genova - Giovedì 25 marzo, è possibile partecipare a un tour gratuito in occasione del Dantedì 2021. Anche a Genova si celebra il 700esimo anniversario della morte di Dante, il sommo Poeta, con la possibilità di scoprire l'anima profonda della Genova antica grazie a questa visita guidata.

Il tour parte dall'Ufficio d'Informazione e Accoglienza Turistica di via Garibaldi 12r alle ore 15. Il percorso guidato del Dantedì 2021 permette di osservare la città attraverso gli occhi dei visitatori medioevali: dai viaggiatori arabi agli ambasciatori asiatici fino agli scanzonati cronisti fiorentini. Dalla Cattedrale che impressionò Fazio degli Uberti alle torri che colpirono la fantasia di Benjamin de Tudela, dal porto dove sbarcò il Petrarca fino alla chiesa gentilizia della famiglia Doria, in San Matteo dove, secondo qualcuno, Dante si trovò faccia a faccia con quel Branca Doria che aveva sbattuto all'Inferno, collocandolo, ancora in vita, nel lago ghiacciato della Tolomea, luogo destinato ai cospiratori e traditori degli ospiti. Questo l'itinerario con tutte le tappe del tour a Genova (che si svolge in italiano e inglese con una guida bilingue): 

  • 1) Partenza: IAT via Gribaldi e introduzione;
  • 2) Palazzo Lercari in Strada Nuova (Andalo di Negro, Bocaccio);
  • 3) Case degli Spinola in Luccoli (Il Trecentonovelle del Sacchetti/ Dante e il genovese "scienziato");
  • 4) Palazzo dei Macelli in Soziglia;
  • 5) Case dei Vivaldi Vigne (Il "folle volo" dell’Ulisse dantesco e gli esploratori genovesi);
  • 6) Case dei Grimaldi in San Luca (Boccaccio);
  • 7) Case Gattilusio in Fossatello (Genova di Al Zury e l'uso dell'Ablaq);
  • 8) Caricamento e Sottoripa (Benjamin de Tudela);
  • 9) Palazzo San Giorgio (Petrarca);
  • 10) Cattedrale (Rabban Sauma e Fazio degli Uberti);
  • 11) San Matteo (Branca Doria dantesco).

Per partecipare al tour del Dantedì occorre presentarsi presso l'ufficio IAT di via Garibaldi 12r e segnalare la propria adesione. Le adesioni possono essere comunicate al front office a partire da mercoledì 24 marzo 2021; non sono ammesse prenotazioni telefoniche o via e-mail. Si ricorda che i posti sono limitati (massimo 15 partecipanti) e, pertanto, le adesioni vengono accolte sino ad esaurimento posti. Per tutte le info 010 5572903. I tour sono realizzati secondo le modalità visite sicure. Curate dagli Uffici della Direzione Turismo del Comune di Genova, si svolgono nel pieno rispetto delle normative vigenti in materia di Covid-19 e delle relative disposizioni igienico sanitarie previste; sono pertanto osservate le linee di sicurezza di seguito riportate:

  • le visite si verificano con un numero ridotto di partecipanti (max 15 persone);
  • I partecipanti devono indossare la mascherina e mantenere il distanziamento fisico. Se sprovvisti di mascherina, possono acquistarla direttamente dalla guida al prezzo di 0,50€. Ai partecipanti che non indossano la mascherina non è concessa la partecipazione al tour;
  • Al momento della partenza i partecipanti devono passare presso il punto d’incontro per la rilevazione della temperatura, che non deve superare i 37,5°;
  • La guida distribuirà ad ogni membro del gruppo una radioguida con cordino monouso, un modulo per associare l'utente alla radioguida e per confermare l’accettazione delle procedure “visite sicure”. A corredo della radioguida, i partecipanti possono utilizzare un proprio auricolare (con filo e ingresso universale aux - con attacco jack) da inserire nel dispositivo o, se sprovvisti, possono acquistare l’auricolare direttamente dalla guida al prezzo di 2,50 euro.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.