Genova, in Corso Italia le telecamere sui semafori: ecco a cosa servono

Genova, in Corso Italia le telecamere sui semafori: ecco a cosa servono

Attualità Genova Venerdì 12 marzo 2021

Telecamere
© Pixabay

Genova - Chi è passato in Corso Italia nelle ultime settimane avrà visto alcune telecamere posizionate sui semafori. Il progetto, infatti, prevede l'installazione di 40 telecamere su tutto il lungomare. Molti cittadini genovesi che percorrono in auto o in moto Corso Italia hanno subito pensato ai T-Red, i semafori con telecamere che rilevano infrazioni e stanno facendo molto discutere.

Questo nuove telecamere a Genova, però, sembrano essere puntate in direzione della pista ciclabile, e non sulla carreggiata centrale. Molte persone hanno chiesto informazioni sulla finalità di questi "occhi elettronici" e il tema è approdato anche in Consiglio Comunale durante l'ultima seduta.

Il consigliere del Partito Democratico Alberto Pandolfo, durante il question time in Consiglio, ha chiesto se, oltre a intensificare i controlli, la giunta abbia in programma anche delle misure di prevenzione per garantire la sicurezza sulle strade cittadine. Giorgio Viale, assessore alla sicurezza del comune di Genova ha spiegato che: «Le telecamere in Corso Italia, che sono ancora in via di installazione, non sono dedicate al controllo del traffico ma alla sicurezza urbana, in particolare per il contrasto a fenomeni come borseggio, e vandalismo in quella zona, molto frequentata dai cittadini genovesi».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.