Amt Genova cerca Responsabile manutenzione impianti di risalita: come candidarsi e requisiti

Amt Genova cerca Responsabile manutenzione impianti di risalita: come candidarsi e requisiti

Attualità Genova Giovedì 4 febbraio 2021

di A.S.
© visitgenoa.it

Genova - Amt, la Società partecipata dal Comune di Genova e dalla Città Metropolitana incaricata della programmazione, gestione e commercializzazione dei servizi di trasporto multimodali (gomma, ferro, fune, via mare) a Genova, ricerca personale da selezionare e da tenere in evidenza per eventuali assunzioni nella posizione di Responsabile manutenzione impianti di risalita: ascensori, scale mobili e funicolari.

La persona ricercata sarà inserita all’interno della Funzione Impianti Verticali e dovrà supportare il Responsabile/Direttore di Esercizio per tutte le attività inerenti alla manutenzione degli impianti di risalita di Amt Genova. Per manifestare il proprio interesse a questa selezione è necessario compilare e inviare online, allegando dettagliato curriculum vitae, il modulo raggiungibile da questo link entro il 7 febbraio 2021. Eventuali curricula inviati in precedenza o trasmessi con altro mezzo non saranno presi in considerazione per questa selezione (ulteriori info sul sito di Amt Genova). La posizione prevede:

  • Responsabilità della manutenzione degli impianti elettromeccanici di risalita, tra cui: funicolari terrestri, ascensori verticali e inclinati, scale mobili. L’attività sarà condotta attraverso la gestione di un reparto interno di manutenzione e attraverso l’ausilio di Ditte esterne;
  • Gestione di Ditte terze fornitrici di servizi in materia di impianti di trasporto pubblico (manutenzione di impianti, apparati di impianto, progettazione lavori, ecc.);
  • Gestione commesse e attività di project management;
  • Redazione di specifiche e documenti tecnici per l’affidamento di lavori o contratti di manutenzione tramite procedure di appalto.

Questi i requisiti richiesti:

  • Esperienza significativa nella gestione di cantieri anche complessi di impiantistica elettromeccanica (impianti di risalita, impianti di automazione, impianti industriali), con particolare riferimento alla gestione operativa, al rispetto dei programmi e del budget, ai rapporti con i Fornitori esterni;
  • Esperienza significativa e pluriennale nella gestione di personale operativo in materia di manutenzione di impianti di risalita, impianti di automazione, impianti industriali;
  • Esperienza significativa nella ricerca guasti e nell’identificazione delle migliori soluzioni;
  • Conoscenza approfondita della normativa in materia di Salute e Sicurezza sul lavoro e relativa gestione;
  • Buona attitudine al coordinamento ed alla gestione di personale;
  • Disponibilità ad operare anche fuori dal normale orario di ufficio, di notte e durante i festivi;
  • Capacità di individuare soluzioni necessarie per affrontare adeguamenti normativi e miglioramenti prestazionali.

La Selezione per il profilo in oggetto è rivolta indistintamente a uomini e donne (D.Lgs. 198/2006), a candidati che risultino appartenenti alle categorie protette (L. 68/99), nonché ai dipendenti delle Società Partecipate dal Comune di Genova (in applicazione del Regolamento per le Società Partecipate e del Protocollo di Intesa 3 dicembre 2018 tra Comune di Genova e Confederazioni CGIL, CISL E UIL).

Si ricorda che tutti gli aggiornamenti relativi a questa selezione saranno pubblicati sul sito web di AMT nella pagina dedicata. Amt declina ogni responsabilità in caso di mancato recapito della convocazione a causa di errato inserimento da parte del candidato del proprio indirizzo e-mail. La presenza alla selezione comporta l'implicita accettazione di tutte le disposizioni previste dal presente avviso di selezione.

Amt assume responsabile manutenzione impianti di risalita: l'iter selettivo

Fase 1: Screening curricula. La fase di screening delle candidature pervenute prevede la valutazione dei requisiti dichiarati dai candidati nei rispettivi CV. Quanto dichiarato dai candidati verrà confrontato con i requisiti richiesti nel presente Avviso attraverso una scala di corrispondenza al profilo ricercato. Le candidature valutate adeguatamente in possesso dei requisiti richiesti potranno accedere alla Fase 2.

Fase 2: Colloquio Tecnico. I candidati che avranno accesso a questa fase saranno convocati per un colloquio tecnico, a cura di una Commissione di esperti aziendali che potrà essere eventualmente corredato da prove pratiche, test e questionari. I candidati saranno valutati in base al livello di effettivo possesso dei requisiti tecnico-professionali richiesti e sopradescritti espresso da griglie numeriche che andranno a comporre la scheda di valutazione globale espressa in centesimi. Per considerare superata questa seconda Fase occorre raggiungere un punteggio minimo di 70/100 dato dalla somma dei punteggi delle diverse griglie espresse nella scheda di valutazione.

Fase 3: Colloquio Motivazionale. Coloro che supereranno il colloquio tecnico (Fase 2) saranno sottoposti ad un secondo colloquio con la Direzione Aziendale, volto a valutare attraverso una ulteriore scheda di valutazione numerica espressa in trentesimi gli aspetti attitudinali, relazionali e motivazionali del candidato in funzione del ruolo ricercato. Avranno superato la Selezione i candidati che avranno ottenuto un punteggio maggiore di 20/30 a questo secondo colloquio (Fase 3). In base all’esito di questa prova, verrà stilata una graduatoria dalla quale l’Azienda si riserva di attingere per l’eventuale assunzione in relazione alla posizione da ricoprire, con tempistiche che verranno decise in base alle esigenze organizzative e di servizio aziendali. Entrambi i colloqui potranno svolgersi in presenza in Azienda o a distanza via web, secondo quanto indicato nella convocazione trasmessa via e-mail all’indirizzo indicato da ognuno nel proprio cv.

Amt: requisiti necessari per l’assunzione e info ai candidati

All'atto dell'eventuale assunzione, il candidato individuato, pena l'esclusione, dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • idoneità psico-fisica;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di condanne penali o procedimenti penali pendenti (come descritto nel ‘Documento Selezione e assunzione del personale’ Amt Genova approvato il 1° dicembre 2017 e pubblicato sul sito di Amt Genova);
  • per i cittadini extracomunitari permesso di soggiorno in corso di validità;
  • piena conoscenza della lingua italiana.

Dichiarazioni non corrispondenti a verità comporteranno l'immediata esclusione in qualsiasi fase della Selezione. In caso di dichiarazioni non corrispondenti a verità, Amt si riserva di procedere ad eventuali segnalazioni agli Organi competenti, ai sensi della normativa vigente. L’eventuale assunzione avverrà con inquadramento commisurato al livello di competenza posseduto, secondo quanto disposto dalle vigenti normative di legge e dal CCNL Autoferrotranvieri.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.