Inaugurato il treno Genova‑Zurigo: orari e fermate del nuovo EuroCity

Inaugurato il treno Genova‑Zurigo: orari e fermate del nuovo EuroCity

Attualità Genova Domenica 13 dicembre 2020

Genova - È arrivato a Genova nel pomeriggio di domenica 13 dicembre 2020, alle ore 13.49, alla stazione ferroviaria di Piazza Principe, il treno internazionale EuroCity che da oggi collega direttamente ogni giorno Zurigo a Genova e viceversa.  Il nuovo collegamento ferroviario, gestito da Trenitalia in collaborazione con le Ferrovie Federali Svizzere (FFS), viene effettuato con le seguenti modalità e orari: partenza dalla stazione centrale di Zurigo alle 08.33, fermate intermedie a Zug (09.00), Arth-Goldau (09.19), Bellinzona (10.16), Lugano (10.33), Chiasso (11.02), Como San Giovanni (11.10), Monza (11.53), Milano Lambrate (12.11), Milano Rogoredo (12.21), Pavia (12.41) e Tortona (13.06), con arrivo alla stazione di Genova Piazza Principe alle 13.49. 

Per quanto riguarda il viaggio di ritorno da Genova a Zurigo, invece, l’EuroCity parte alle 14.10 sempre dalla stazione ferroviaria di Genova Piazza Principe. Fermate intermedie a Tortona (14.53), Pavia (15.19), Milano Rogoredo (15.42), Milano Lambrate (15.52), Monza (16.07), Como S. Giovanni (16.50), Chiasso (17.05), Lugano (17.30), Bellinzona (17.46), Arth-Goldau (18.45) e Zug (19.02), con arrivo alla stazione centrale di Zurigo alle 19.27. I biglietti sono già disponibili su tutti i canali di vendita Trenitalia.

I numeri dei treni in circolazione sono EuroCity 307 per la tratta Zurigo-Genova ed EuroCity 308 per quella Genova-Zurigo. Il nuovo servizio di collegamento ferroviario viene svolto con materiale delle FFS, con 11 carrozze (4 di prima classe e 6 di seconda classe) e una capacità di 422 posti, attualmente ridotti a circa la metà per garantire il distanziamento sociale. Al centro del treno, in carrozza 7, è presente il bar ristorante con 17 posti al tavolo (al momento il servizio è limitato a causa dell’emergenza sanitaria).

A bordo del nuovo treno internazionale EuroCity Zurigo-Genova sono presenti alcune aree dedicate. Una parte della carrozza 11 (prima classe) è riservata ai posti "silenzio" per un viaggio in tutta tranquillità; una parte della carrozza 10 (prima classe) è riservata ai posti "business" con sedute ampie e tavolino individuale; una parte della carrozza 5 (seconda classe) è riservata ai posti "famiglia" per i piccoli viaggiatori e le loro famiglie. Il convoglio è dotato di carrozze attrezzate per il trasporto di passeggeri su sedia a rotelle. Disponibile anche il servizio di trasporto biciclette al seguito del viaggiatore. Il treno utilizzato sulla tratta Zurigo-Genova è un EuroCity modello Giruno, da "Girun", il nome della poiana nella lingua retoromanza, parlata nel cantone svizzero dei Grigioni.

«Genova e la Liguria - dice il sindaco di Genova Marco Bucci - sono il mare della Svizzera. Questo collegamento diretto è un ottimo punto di partenza per migliorare i rapporti tra il nostro territorio e la Confederazione elvetica: da oltre tre anni stiamo collaborando perché Svizzera e Liguria affinino relazioni e consolidino rapporti economici, sviluppando ancora di più le possibilità che la nostra terra offre anche in termini turistici. Genova ha un ruolo chiave in queste relazioni, oggi è un giorno molto importante perché, nonostante la pandemia e nonostante la carenza infrastrutturale della nostra terra a cui si sta ponendo rimedio, riusciamo a creare un collegamento che deve essere simbolo dell’importante rapporto tra Genova e Zurigo».

«Sono sicuro che una volta superata l'emergenza sanitaria - dice l’assessore ai trasporti e al turismo di Regione Liguria Gianni Berrino - questa linea aiuterà tantissimo il rilancio del turismo in Liguria. Si tratta infatti di un collegamento diretto tra Genova e la Svizzera che nel 2019 è stata la terza nazione di provenienza dei turisti stranieri della nostra Regione con oltre 200mila arrivi e 600mila presenze».

«Trenitalia e le Ferrovie Federali Svizzere - aggiunge il responsabile traffico viaggiatori internazionale di FFS Armin Weber - sono liete di poter offrire un nuovo collegamento ferroviario diretto tra Genova e la Svizzera. Tale collegamento, effettuato con treni di ultima generazione, è stato reso possibile grazie alla cooperazione tra le due aziende ferroviarie, che curano ottimi rapporti con il Comune di Genova. La città costiera più vicina alla Svizzera è uno dei più importanti centri economici d’Italia, e allo stesso tempo vanta un’offerta turistica di prim’ordine ed estremamente attrattiva per il pubblico svizzero. Trenitalia e le Ferrovie Federali Svizzere sono convinte che questo nuovo collegamento ferroviario sarà coronato da un grande successo e contribuirà a rendere ancora più vicine Genova e la Svizzera».

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.