Giornata contro la violenza sulle donne 2020: Wall of Dolls su Instagram. Iniziative e dirette - Genova

Giornata contro la violenza sulle donne 2020: Wall of Dolls su Instagram. Iniziative e dirette

Attualità Genova Mercoledì 25 novembre 2020

© facebook.com/wallofdollsonlus/photos

Genova - Durante la Giornata contro la violenza sulle donne, che si celebra mercoledì 25 novembre 2020,  l’associazione Wall of Dolls Liguria dà vita a una serie di appuntamenti con psicologi e sociologi, da seguire in diretta sulla pagina Instagram Wall of Dolls Genova.

In un momento particolare come questo, in cui le manifestazioni in piazza non sono permesse, è in programma una serie di appuntamenti e dirette che il pubblico potrà seguire sulla pagina Instagram nazionale di Wall of Dolls, che partiranno alle 9 sotto il Muro delle Bambole e dell’Arte di piazza De Ferrari, a Genova, per poi proseguire in altre città italiane.

«Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria globale, Wall of Dolls non potrà essere presente nelle piazze come gli altri anni, ma sarà vicino alle persone, attraverso una giornata di dirette Instagram, alla quale chiunque potrà partecipare collegandosi attraverso la pagina ufficiale Wall of Dolls, per tenere vivo questo progetto, che ogni anno cresce sempre di più – spiega Barbara Bavastro, referente di Wall of Dolls Liguria – Dalle ore 9 sarà un susseguirsi di momenti interessati e di approfondimenti, dove oltre a poter porre in diretta domande a esperti e professionisti sarà possibile partecipare e vivere i momenti dei muri Wall of Dolls d’Italia insieme a uno dei volti più noti di questa iniziativa, Jo Squillo».

Durante l’appuntamento di apertura, oltre alle rappresentati di Wall of Dolls Liguria, saranno presenti Simona Ferro e Giorgio Viale, rispettivamente assessori alle Pari opportunità di Regione Liguria e del Comune di Genova, Anna Palmieri, assessore del Municipio Medio Levante, e Stefano Balleari.

Durante l’appuntamento si parlerà dell’importanza della battaglia contro la violenza sulle donne e verranno illustrati tutti gli appuntamenti della giornata. Si annuncerà anche l’imminente apertura del nuovo sportello di accoglienza che sarà attivo da lunedì 30 novembre 2020, una sorta di telefono amico a cui le donne che subiscono violenza o che vivono in situazioni di disagio e paura possono trovare un aiuto e un supporto da parte di altre donne. Durante l’opening, verranno rispettate tutte le misure di sicurezza anti-covid.

Tra gli appuntamenti della giornata, visibili sempre in diretta sulla pagina Instagram Wall of Dolls, si alterneranno live con avvocati, come Liana Maggiano, presidente di Aiaf Liguria Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e per i Minori, che alle 12 affronterà il delicato tema dell’affidamento dei figli, e con infermieri e sociologi, come nel caso di Alessandro Cataldo, counselor presidente di associazione Gaia, che alle 15 racconterà come poter uscire fuori da uno stato di violenza e dipendenza affettiva.

Alle 17 l’appuntamento è con la psicologa Chiara Urci, che rifletterà sulla linea sottile che separa una relazione sana da una relazione disfunzionale, fenomeno che può sfociare in relazione violenta. Durante la giornata, interverrà anche Chiara Nardini, sessuologa e psicoterapeuta, che affronterà il tema dell’indipendenza sessuale ed emotiva.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.