Parametri algoritmo Covid, Bassetti: «21 sono troppi. Ecco i più significativi e indicativi» - Genova

Parametri algoritmo Covid, Bassetti: «21 sono troppi. Ecco i più significativi e indicativi»

Attualità Genova Giovedì 19 novembre 2020

Matteo Bassetti
© facebook.com/Prof.MatteoBassetti

Genova - Nel pomeriggio di giovedì 19 novembre 2020 è previsto un incontro tra Regioni e Governo. Si parlerà della suddivisione delle regioni in zone gialle, arancioni e rosse e sui parametri dell'algoritmo Covid-19. Sul tema è intervenuto anche Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, che ha scritto un post su Facebook. Ecco le sue parole.

"Molti dei 21 parametri dell’algoritmo Covid per differenziare le regioni sono molto complicati, e penso che ce ne siamo alcuni che sono più importanti di altri - dice Bassetti - Il sistema non è fatto male, ma quando si guardano l'Rt, il riempimento degli ospedali, l'affollamento dei pronto soccorso e delle terapie intensive e, infine, il numero dei tamponi positivi penso potrebbe essere abbastanza".

Conclude Bassetti: "Sono i 4-5 parametri più indicativi e significativi rispetto ai 21. Il sistema funziona, ma andrebbe semplificato. Sarebbe, inoltre, importante conteggiare a livello ministeriale non solo i tamponi molecolari, ma anche tutti i test rapidi che si fanno. Con questo conto, la percentuale di positivi scenderebbe moltissimo probabilmente di 4-5 volte. Almeno in alcune regioni dove di fanno di routine. Ci vuole dinamicità nella gestione del Covid".

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.