Coronavirus, Toti: «Chiederò al Governo di tornare in zona gialla. Servono criteri più semplici e aggiornati» - Genova

Coronavirus, Toti: «Chiederò al Governo di tornare in zona gialla. Servono criteri più semplici e aggiornati»

Attualità Genova Martedì 17 novembre 2020

© facebook.com/giovatoti

Genova - "Criteri più trasparenti, semplici e aggiornati alla realtà delle singole Regioni. Un serio confronto politico tra Governo e Regioni sulle misure da prendere in ogni territorio, che tengano conto anche della situazione economica e sociale. Queste sono le richieste che i governatori hanno inoltrato la mattina del 17 novembre al Governo, prima delle valutazioni che porteranno in settimana alla definizione di nuovi passaggi di zona delle Regioni". Il presidente della Liguria Giovanni Toti, in una video diretta su Facebook sugli aggiornamenti dell'emergenza Coronavirus, ha anche detto di voler chiedere al Governo di far uscire dalla zona arancione la Liguria qualora i dati e l'indice Rt continuino a dare buone risposte.

Il 3 dicembre scade anche il Decreto del Presidente del Consiglio che regola attualmente il contrasto al Covid. Prima di rinnovare il provvedimento occorre stabilire un meccanismo di condivisione delle decisioni più efficiente e comprensibile per i cittadini. Oggi le istituzioni devono lavorare insieme, evitando le troppe polemiche e i giudizi sommari di questi giorni".

Ad oggi, la Liguria è zona arancione. Chiusi bar e ristoranti (salvo per asporto fino alle 22 e consegna a domicilio) e divieto di spostamento tra Comuni, se non per motivi di salute, necessità, lavoro o studio. Ricordiamo che, in tutta Italia, c'è il coprifuoco dalle ore 22 alle 5 (a Genova dalle 21 alle 6, con i negozi di vicinato e alimentari aperti anche oltre le 21). Necessario portare con sè l’autocertificazione.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.